Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti Calcio, Sturaro: “Siamo cresciuti e con Bersano cresceremo ancora di più” fotogallery

"Nel settore giovanile oggi contiamo più di 230-240 ragazzi e con la Prima Squadra stiamo diventando una piccola realtà importante"

Ospedaletti. Il calciatore Stefano Sturaro ha preso parte questa sera alla presentazione del nuovo sponsor della società orange, Renato Bersano, e dei nuovi progetti per il futuro dell’Ospedaletti Calcio. “Sicuramente con Renato cresceremo ancora di più – dichiara il nuovo centrocampista dello Sporting CP – Sappiamo tutti la passione che ha per il calcio e quindi lavoreremo e vedremo tra qualche anno dove saremo arrivati”.

riviera24 - Stefano Sturaro

“Tre anni fa, quando siamo arrivati e abbiamo iniziato tutti insieme c’erano 65 ragazzi, oggi contiamo più di 230-240 ragazzi con comunque un grosso problema che è il campo. Qualche famiglia ha scelto altre strade perché non riusciva a coprire magari gli spostamenti e i campi degli allenamenti attuali” – dice Stefano Sturaro parlando del settore giovanileSiamo cresciuti, ciò vuol dire che stiamo lavorando bene. Il merito è soprattutto di Josè e di tutte le persone che con lui portano avanti questo settore giovanile”.

“All’inizio era praticamente un doposcuola, dove si faceva del bene e ci si divertiva, oggi è diventato una scuola - continua – Una seconda scuola, oltre a quella in cui vanno al mattino, per i ragazzi. Stanno crescendo e per noi è un orgoglio vedere come partono in questi mesi, vedere poi a fine stagione come sono diventati. Continueremo così, sicuramente sarà ancora più potenziato il settore giovanile”.

“Abbiamo in mente dei progetti che per raggiungerli bisogna impegnarsi molto. Anche con la prima squadra siamo partiti tre anni fa da una situazione amichevole e oggi siamo diventati una squadra in cui tanti ragazzi avrebbero piacere giocare perché siamo molto seri e le parole che facciamo con i ragazzi le manteniamo, cerchiamo di dargli tanto però pretendiamo tanto anche da loro perché ormai sono ragazzi grandi – afferma Stefano riferendosi alla Prima Squadra – Stiamo diventando una piccola realtà importante e quindi ci teniamo molto che quando vanno in giro con le nostre divise rispettino la società e portino in alto il nostro nome”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.