Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Renato Bersano è il nuovo main sponsor dell’Ospedaletti Calcio: “Credo in questo progetto” fotogallery

Si occuperà di accompagnare la società durante tutta la nuova stagione

Ospedaletti. E’ stata presentata questa sera la new entry all’interno della famiglia Orange: Renato Bersano. Sarà infatti il main sponsor. Si occuperà perciò di accompagnare la società durante tutta la nuova stagione.

riviera24 - Renato Bersano

“Il mio è un supporto a livello della sponsorizzazione perché credo in questo progetto – spiega Renato Bersano – Ho visto negli ultimi anni tutto quello che la dirigenza dell’Ospedaletti ha fatto di buono nel settore giovanile ma anche nella prima squadra. I risultati si notano, i numeri parlano chiaro. Il lavoro che si è svolto all’interno del settore giovanile, secondo me, è stato fatto in maniera davvero professionale con delle persone che credono veramente nel dare la possibilità a tutti questi ragazzi di poter crescere sotto il profilo del calciatore con un etica comportamentale e vivere all’interno di una società che ha una propria etica, che è riuscita a trasmettere alle famiglie e ai ragazzi. Di conseguenza si è creato un clima molto sereno e disteso dove i ragazzi possono imparare il gioco del calcio e non solo”.

Nasce così un nuovo rapporto di collaborazione di partnership economica tra l’Ospedaletti Calcio e l’imprenditore Renato Bersano, nome noto a molte realtà sportive. “Verranno prospettati quelli che saranno i nuovi progetti, c’è sempre da crescere e da migliorare - afferma l’imprenditore – Sono tutte persone molto ambiziose, c’è un ottimo direttivo che a mio avviso vuol continuare a fare bene. Lo dimostrano i fatti. Sicuramente il percorso è ancora lungo, di strada ce n’è ancora da fare, ma è possibile il passaggio di categoria”.

Bersano “ha lasciato” così la Sanremese per gli Orange. “Non ho mai promesso alla Sanremese di salire di categoria anche perché ritengo difficile poter fare la promessa di vincere un campionato. L’anno scorso vi era l’intenzione di fare un campionato di alto livello e ai vertici, poi evidentemente i fatti dimostrano che purtroppo non siamo riusciti a salire per due punti, ma abbiamo fatto il possibile” – dichiara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.