Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo. Posteggi moto “fai da te”: in via Roma diventano a spina di pesce fotogallery

Il popolo delle moto, indisciplinato ma abituato a rimediare alla carenza di parcheggi, decide in autonomia: moto a spina di pesce. Bauletti che sporgono ma posti quasi raddoppiati

Più informazioni su

Sanremo. Come ennesima riprova di quanto sia difficile trovare soluzioni condivise in tema di traffico e posteggi, segnaliamo la novità sulla novità nei posteggi moto creati recentemente in via Roma. I nuovi posti, creati  a bordo strada, sono disposti parallelamente al senso di marcia e gli spazi disegnati sono ampi, sopratutto in larghezza.

L’ufficio viabilità aveva anche considerato l’ipotesi di predisporli a spina di pesce per guadagnare qualche posto in più ma, Codice della Strada alla mano, la carreggiata sarebbe risultata   troppo stretta. Si è quindi scelta la disposizione attuale. Ma il popolo delle moto, da sempre un pò indisciplinato ma altrettanto abituato a rimediare in qualche modo alla carenza di parcheggi, ha deciso in modo autonomo: le moto infatti vengono ormai parcheggiate quasi solo a spina di pesce, aumentando i posti a disposizione. Pur cercando di restare all’interno delle strisce con le ruote, è quindi inevitabile che i bauletti degli scooter vadano a invadere leggermente la corsia di marcia, restringendola.

Il traffico però scorre lo stesso, in barba alle misure standard imposte per legge, e i vigili chiudono un occhio. Tutti contenti, e un motivo di riflessione per l’ufficio viabilità in vista di nuovi posteggi, sempre che qualche camion di passaggio, incrociando un altro mezzo pesante, non agganci un bauletto sporgente: l’effetto domino sarebbe da guinnes dei primati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.