Ventimiglia sulla rotta della tratta, giovani ivoriane “invisibili” nelle mani di passeur e trafficanti

Difficile avvicinarle, le ragazze hanno paura e a chi tende loro la mano rispondono di non aver bisogno di aiuto

Ventimiglia. Secondo l’ultimo rapporto redatto da Save The Children, Piccoli schiavi invisibili 2022”, da Ventimiglia passano giovanissime donne, alcune poco più che bambine, destinate a una vita di sfruttamento in Francia. Si tratta, in particolare, di ragazze sole di età compresa tra i 14 e i 17 anni provenienti dalla Costa d’Avorio.

Un flusso in crescita, quello delle ivoriane, il cui cambiamento è stato osservato negli ultimi anni proprio a Ventimiglia. Per questo tema il prefetto di Imperia ha convocato gli attivisti dell’associazione umanitaria.

Più informazioni