Quantcast
Imperia, in Banchina Aicardi una gara a colpi di risata tra giovani comici - Riviera24
venerdì
6
Agosto

Imperia, in Banchina Aicardi una gara a colpi di risata tra giovani comici

venerdì
6
Agosto
Simone Vassallo
  • DOVE
  • ORARIO
  • CONDIVIDI

Imperia. Una serata di comicità in cui i più freschi esponenti della nuova Stand-up Comedy, con esperienze di palco e televisive (Zelig, Loser), si affronteranno davanti al pubblico a colpi di piccoli monologhi. Ecco cos’è “Imperiaride – Comicontest”, che andrà in scena venerdì 6 agosto, alle 21, presso Banchina Aicardi a Imperia Oneglia.

L’evento, realizzato dal Comune di Imperia, con l’organizzazione dell’Associazione Proxima-No profit e la direzione artistica di Eugenio Ripepi e Matteo Monforte, vedrà l’esibizione dei giovani Paul Genovese, Pietro Casella e Federico Doc. Presenta la serata con interventi comici Enrico Luparia, artista imperiese noto al grande pubblico televisivo (Eccezionale Veramente, Colorado, ecc).

«Insieme ad Eugenio Ripepi, che ringrazio per il grande impegno, abbiamo immaginato un appuntamento di questo tipo sull’onda del grande successo nazionale di LOL. I cittadini hanno vissuto mesi molto difficili a causa dell’emergenza sanitaria e c’è da parte di tutti voglia di spensieratezza e di tornare a sorridere. È un appuntamento che sono certo troverà i favori del pubblico e che ben s’inserisce nell’ottica di un’estate che vuole guardare con spirito rinnovato al futuro», commenta l’assessore alle Manifestazioni, Simone Vassallo.

Paul Genovese, classe 1987, membro fondatore del collettivo di comici genovesi “I Loser” e comico resident presso “La Grande Notte dei Loser” presso il Beautiful Loser di Genova, partecipa alla trasmissione “Italian Stand-Up” di Zelig TV e porta i suoi monologhi in giro per tutta l’Italia, sia come opening act che come nome principale, in attesa di debuttare con i nuovi spettacoli: “Grosso Guaio a Molassangeles” (per il pubblico Genovese) e “Life of PDG” (spettacolo nazionale).

Pietro Casella, artista genovese dallo stile introspettivo e surreale, classe 1998, fa parte del progetto Loser ed è nel cast di Dirty Talk. Porta sul palco una quotidianità fatta di scuola, rap e tutto l’immaginario della vita di un ventenne. Ha scelto di fare il comico a diciassette anni per assecondare la sua indole.

Federico Doc, dopo lo Zelig Lab e diverse apparizioni televisive e di palco, anche con il gruppo Loser, conduce programmi sul web (Interviste barbute, contributi per TG Events), e simula una doppia vita con il mestiere di architetto.

segnala il tuo evento gratuitamente +