Lavori

Sanremo, realizzazione del “Green park”

«Un intervento che creerà nuove opportunità occupazionali ed un aumento delle presenze turistiche»

Sergio Scibilia

Sanremo. «Una giornata da segnare bene sul calendario, – commentaDomenico Alessi, presidente cittadino di Confesercenti con il segno del sole. Una giornata che ci rende orgogliosi , oltre che come cittadini, anche come associazione di categoria».

Questo il commento alla consegna dei lavori di realizzazione della nuova area camper a Sanremo in zona Pian di Poma, con un investimento di oltre tre milioni a carico del privato, con un project financing che prevede un partenariato pubblico-privato.

«Diversi – prosegue Alessi– sono gli aspetti positivi per la nostra comunità, dal recupero ambientale di un’area degradata, al riordino della attuale zona camper e delle aree limitrofe, particolarmente degradate, oggi una pessima cartolina della città».

« Quest’opera – interviene Ino Bonello, presidente provinciale– rappresenta anche un’importante prospettiva di sviluppo economico, con previsione di un forte incremento dei servizi turistici in città in un settore in grande crescita come il turismo all’aria aperta. Un nuovo modo di viaggiare e di vivere la vacanza open air con camper e van. Un settore economico che ha avuto nel primo trimestre del 2022 un incremento del 9,6% delle immatricolazioni di camper, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Sanremo quindi, grazie alla famiglia Catto, imprenditori già titolari di una tra le più importanti aree camper e bungalow della Liguria, potrà offrire nuovi spazi per il turismo in libertà, con nuove idee per il turismo di prossimità o per viaggi più avventurosi, a cui potremmo proporre i nostri itinerari di sport outdoor, dal trekking alle due ruote».

«Un intervento – conclude Alessi- che creerà nuove opportunità occupazionali ed un aumento delle presenze turistiche».

«L’emozione per Confesercenti – interviene Sergio Scibilia segretario provinciale – per questa giornata è particolare, in quanto oltre ai motivi indicati , vogliamo ricordare con grande orgoglio,che tra i promotori di questa nuova esperienza, c’è il dott Luigi Catto, nostro alto dirigente provinciale, oltre che solido imprenditore, grande sognatore e costruttore di nuovi progetti innovativi e impegnativi».

commenta