Lavoro

Ventimiglia, niente bonus 200 euro ai frontalieri

Parodi: "Sperequazione inaccettabile"

fai frontalieri scajola
- Foto d'Archivio

Ventimiglia. Niente bonus 200 euro per i pensionati e lavoratori frontalieri.

Le commissioni della Camera dei deputati, sentito il parere del governo, bocciano gli emendamenti preparati dal FAI che estendevano il bonus dei 200 euro ai 7000 lavoratori e 8000 pensionati frontalieri. “Con un atto discriminatorio e anticostituzionale si mette su due piani differenti una parte dei cittadini italiani che hanno gli stessi doveri ma dovrebbero godere degli stessi diritti”, – commenta Roberto Parodi dei
Frontalieri Autonomi Intemeli.

“Il bonus 200 euro, del decreto aiuti sul caro energia e l’aumento dei prezzi, viene concesso a tutti i lavoratori, i pensionati, agli autonomi e disoccupati. Vieni fatta eccezione ai frontalieri che seppur cittadini e contribuenti italiani come tutti ne vengono lasciati fuori. L’ennesima sperequazione nei confronti di una categoria chiamata solo a pagare le tasse”, – conclude Parodi.

commenta