Rifiuti differenziati

Rifiuti, Iseco per gli hotel di Imperia. Federalberghi: «Chiediamo una proroga»

Il presidente Ghiglione: «Disponibilità dell’Amministrazione comunale a valutare positivamente la questione»

drone parasio imperia porto duomo

Imperia. “Dalla prossima settimana anche gli alberghi di Imperia, che si trovano nelle zone soggette a Iseco, dovrebbero conferire i rifiuti differenziati nelle Iseco, con chiavi digitali per l’apertura dei cassonetti. Una novità che giunge in piena stagione e fra l’altro in un periodo in cui vi sono difficoltà a reperire personale”.

Per questo motivo, la Federalberghi della Confcommercio di Imperia ha chiesto una proroga al primo ottobre, per l’entrata in vigore del nuovo sistema di conferimento.

Spiega Dario Ghiglione, presidente Federalbeghi Imperia: «Nel corso di un incontro in Comune con l’assessore all’Ambiente Laura Gandolfo, i dirigenti comunali e i dirigenti della De Vizia, cui ho preso parte insieme a tutto il Consiglio direttivo di Federalberghi di Imperia, è stato affrontato il problema del nuovo sistema di conferimento dei rifiuti differenziati.

L’amministrazione comunale ha dato ampia disponibilità a valutare positivamente la nostra istanza, volta a rinviare al primo ottobre l’avvio di questa nuova metodologia di conferimenti dei rifiuti per gli alberghi. Nel frattempo, verrà attuata, in collaborazione con De Vizia, che fornirà materiale informativo multilingue, una sensibilizzazione degli ospiti e del personale delle strutture alberghiere. Ringrazio il sindaco Claudio Scajola, l’amministrazione comunale e l’assessore all’Ambiente Laura Gandolfo per la tempestiva risposta e la disponibilità».

commenta