In tv

Ospedaletti protagonista a “Un sogno in affitto”

Villa Filomena e Villa Fabia sono apparse nella trasmissione condotta dall'architetto Paola Marella

piazzale al mare ospedaletti spiagge

Ospedaletti. Grande soddisfazione viene espressa dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Cimiotti per la pubblicità di cui ha goduto Ospedaletti, protagonista di una seguitissima puntata televisiva di “Un sogno in affitto”, format di SkyUno, con la conduzione dell’architetto Paola Marella.

Nella seconda puntata – di quattro – della nuova serie, ‘Un sogno in affitto’ ha fatto tappa a Sanremo per trovare una villa da affittare per una settimana ad un noto personaggio televisivo o dello show-business. Per trovare una sistemazione di lusso a Sanremo, l’attore e conduttore tv Fabio Troiano ha chiesto aiuto alla famosa esperta in materia Paola Marella, nota al pubblico televisivo per aver condotto altre trasmissioni sullo stesso argomento, quali ‘Cerco – Vendo casa disperatamente’, ‘I consigli di Paola’, ‘A te le chiavi’.

Troiano ha chiesto una villa da affittare due periodi nell’anno, uno d’estate per il turismo balneare, e una settimana d’inverno per poter respirare sul posto la magica atmosfera del Festival. Paola Marella, come vuole il format, ha mostrato tre ville: una a Sanremo (Villa Gioiello) e due a Ospedaletti (Villa Filomena e Villa Fabia), tutte proposte dall’agenzia immobiliare Domus. Dopo averle viste, Troiano ha scelto l’ospedalettese Villa Filomena, una sistemazione splendida con impagabile vista sul golfo e anche su Monaco dove vive Eleonora Pedron, compagna di Troiano.

«Siamo davvero orgogliosi di questo successo di Ospedaletti – commenta il sindaco Daniele Cimiotti e vogliamo ringraziare Paola Marella e la produzione di SkyUno per la visibilità, in un contesto davvero molto chic, che è stata offerta al nostro Comune. Sappiamo che la conduttrice è molto impegnata ma appena possibile cercheremo un contatto per fissare un incontro con lei, per dimostrarle tutta la nostra gratitudine».

commenta