Le dichiarazioni

Movimento 5 stelle Sanremo, Rizzo: «Qui nessuno segue Di Maio»

«Auspico che si possano a questo punto coinvolgere ancora gli ex Cinquestelle liguri (frettolosamente e forse ingiustamente) espulsi per non aver sostenuto questo ormai scricchiolante Governo Draghi»

Roberto Rizzo

Sanremo. «La fuga del Ministro Di Maio che fonda il suo mini partito di parlamentari attenti a non perdere la poltrona sino a fine legislatura non trova alcun seguace tra i sostenitori del MoVimento 5 Stelle Sanremo e dai colloqui che ho avuto, nemmeno nel resto della Provincia”.

Roberto Rizzo, rappresentante in Consiglio Comunale del MoVimento 5 Stelle è molto chiaro: «Di Maio e i parlamentari liguri che hanno lasciato (eletti nei listini bloccati per cui “sicuri” di rientrare in Parlamento) non trovano terreno fertile in una Provincia che è stata dai vertici a lungo dimenticata, tranne che dal deputato Cinquestelle Roberto Traversi, unico esponente nazionale ligure rimasto nel MoVimento con il quale i contatti sono fitti e che ringrazio per il sostegno e il lavoro: lo invito a tornare presto a Sanremo per incontrare vecchi e nuovi simpatizzanti.

Il gruppo infatti, dopo la scissione di Di Maio è ancora più motivato e raccoglie nuove adesioni. Basti pensare che, simbolicamente, Di Maio seppur invitato molte volte non ha mai visitato la Città dei Fiori, al contrario di Alessandro Di Battista, due volte ospite in incontri che suscitarono grande entusiasmo.

Auspico che si possano a questo punto coinvolgere ancora gli ex Cinquestelle liguri (frettolosamente e forse ingiustamente) espulsi per non aver sostenuto questo ormai scricchiolante Governo Draghi: il Senatore Mattia Crucioli e soprattutto la Deputata Leda Volpi che tanto si dà da fare per i diritti e i problemi dei cittadini: salute, ambiente e infrastrutture. Vedremo
gli sviluppi; purtroppo non si tratta di un aspetto che riguarda la sfera locale, quella di cui mi occupo: a Sanremo, soprattutto nelle frazioni, ci sono tanti piccoli problemi da risolvere che però diventano grandi. Cosa può fare il Comune per aiutare i pensionati a risparmiare qualcosa sulle bollette di luce e gas? Stanno arrivando bollette insostenibili anche a chi ha quattro lampadine in casa a causa di questa ingiusta guerra e bisogna intervenire!

Il Movimento 5 Stelle è aperto alle nuove adesioni e sono convinto che il presidente Giuseppe Conte riuscirà a guidare il Movimento 5 Stelle fuori dalle difficoltà, nel frattempo continuo il lavoro in Consiglio comunale per migliorare la nostra città», conclude il portavoce pentastellato.

commenta