Quantcast
Imperia, «Insultata da netturbino per la pipì del mio cane»: donna sporge denuncia - Riviera24
Il caso

Imperia, «Insultata da netturbino per la pipì del mio cane»: donna sporge denuncia

Insulti, appellativi di basso livello e un ordine a “fare molta attenzione”

donna violenza

Imperia. Insulti, appellativi di basso livello e un ordine a “fare molta attenzione” è quanto avrebbe subito stamani una donna di Imperia, mentre si trovava con il suo cane in via San’Agata.

Ad aggredire verbalmente la donna sarebbe stato un operaio della Di Vizia, azienda che si occupa dell’igiene urbana in città, che stava ritirando i rifiuti. Causa dell’attacco verbale sarebbe stato il cane della signora che, scappandole per una frazione di secondo, avrebbe fatto i suoi bisogni sull’immondizia che stava per essere ritirata.

La signora, che ha denunciato l’episodio alle forze dell’ordine, afferma che l’uomo l’avrebbe insultata direttamente dal suo camioncino per poi scendere, avvicinandosi, e che per la paura e l’agitazione provocata, lei si sarebbe rifugiata nel garage. Il compagno della presunta vittima ha contattato per due volte la ditta che si occupa dei rifiuti in città sia per avere spiegazioni sia per parlare con un dirigente. Entrambe le volte la risposta è stata che il fatto era di natura gravissima e che sarebbero arrivate delle scuse tempestive.

Non ricevendo però nessuna scusa, la donna e il compagno si sono recati in Questura, questo pomeriggio, per effettuare regolare denuncia di minaccia. La denuncia oltre ad essere stata effettuata per la grande paura e le presunte offese subite dalla donna, è stata sporta perché, come affermato dall’uomo, «potrebbe capitare anche ad altre persone».

commenta