Il caso

Cimitero delle moto tra Gouta e San Giovanni nei Prati

I veicoli sono stati abbandonati in una zona di protezione speciale

Gouta – San Giovanni nei Prati. Ha tutta l’aria di un “cimitero per le moto” quello segnalato da un lettore che, in una escursione tra Gouta e San Giovanni nei Prati si è imbattuto in uno spettacolo che ha ben poco a che fare con la natura.

Il mucchio di moto, di provenienza dubbia, è abbandonato nel bosco che rientra nell’ambito territoriale di Molini di Triora e paradossalmente a pochi metri in corrispondenza di un cartello che cita: «Rete natura 2000. Zona di protezione speciale (ZPS) “Testa D’alpe – Alto».

La zona in questione infatti, rientra in uno speciale programma di protezione anche per  via della peculiarità l’abetaia di Gouta-Testa d’Alpe a dominanza di abete bianco, pino silvestre ed acero di monte. Chi abbia abbandonato i veicoli in questa zona sta quindi deturpando un’area protetta oltre a venire meno ai diritti e doveri civici.

commenta