La tragedia

Statale della valle Argentina, ciclista urta camion e muore: mistero sulla dinamica

L'uomo presenta una ferita al fianco non compatibile con il decesso, potrebbe quindi essere morto a causa di un malore

Taggia. Un ciclista di circa 70 anni ha perso la vita mentre percorreva la Strada Provinciale 548 della valle Argentina, in direzione Badalucco. La tragedia si è verificata intorno alle 11,30 al chilometro 17.

La dinamica non è ancora chiara. Coinvolto un camion da cava il cui autista afferma di aver visto l’uomo fermo a bordo strada e di averlo sfiorato nel tentativo di sorpassarlo; il ciclista presenta però una ferita al fianco non compatibile con il decesso, potrebbe quindi essere morto a causa di un malore.

Inutili i soccorsi, intervenuti tempestivamente. Presenti sul posto il pubblico ministero che ha fatto sequestrare il cellulare dell’autista, i carabinieri per i rilievi del caso e la polizia municipale di Taggia. Presente anche il medico legale.

Più informazioni
commenta