Quantcast
La dichiarazione

Sanità, Muzio (Fi): «Bene la legge regionale per smaltire le liste di attesa per l’accertamento dell’invalidità»

Il capogruppo di Forza Italia: «Provvedimento che dà risposta ad un problema reale»

Claudio Muzio

Genova. «Il disegno di legge della Giunta regionale che consente di inserire nelle commissioni per la valutazione dell’invalidità civile un medico in possesso di titolo di specializzazione equipollente o affine a quello del medico legale è un’ottima iniziativa che dà risposta ad un problema reale, cioè al grave stallo relativo alla presa in carico delle richieste di tanti cittadini che hanno presentato domanda per il riconoscimento dell’invalidità». E’ quanto dichiara il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia e membro della Commissione Sanità.

«Siamo di fronte – prosegue Muzio – ad una lista di attesa di oltre 40 mila casi a causa della carenza di medici, per cui non si riesce a dare risposta a chi legittimamente ritiene di essere in possesso dei requisiti. Questo è un problema serio che andava affrontato, perché l’accertamento di tali requisiti dà diritto a prestazioni e benefici, quali l’indennità di accompagnamento e la legge 104, che alleviano le problematiche che le persone con invalidità devono affrontare».

«Ricordo – sottolinea ancora il capogruppo di Forza Italia – che si tratta di un provvedimento temporaneo, della durata di 24 mesi, perché si ipotizza che in questo lasso di tempo si possano ridurre e smaltire le liste di attesa. Vi è un altro aspetto rilevante e positivo in questo disegno di legge, ed è che qualora una singola ASL non abbia al suo interno figure equipollenti al medico legale, possa stipulare convenzioni con altre ASL per poter utilizzare personale ivi presente. Per tutti questi motivi il mio voto a questo provvedimento è stato favorevole, nella convinzione di fare una cosa buona per chi è in lista d’attesa».

Più informazioni
leggi anche
Fabio Tosi
Sanità ligure
Legge 104, Tosi (M5s): «Abbiamo votato con grande senso di responsabilità»
Consiglio regionale
La seduta
Misure per superare l’accumulo di arretrato per invalidità al centro del Consiglio regionale
commenta