Quantcast
Poker orange alla Sestrese per l’ultima stagionale al Ciccio Ozenda - Riviera24
Calcio eccellenza

Poker orange alla Sestrese per l’ultima stagionale al Ciccio Ozenda

Riviera24-ospedaletti calcio

Ospedaletti. L’Ospedaletti si regala un meritato poker per l’ultima uscita stagionale al ‘Ciccio Ozenda’. Contro una Sestrese già salva gli orange sfoderano una prestazione convincente ottenendo una meritata vittoria grazie alla doppietta di Aretuso e alle reti di Alasia e Martelli.

Parte subito forte l’Ospedaletti. Passano solo tre minuti e Rovetta deve già sporcarsi i guanti per deviare in angolo l’insidiosa conclusione di Martelli. Al 12’ si rende pericolosa la Sestrese con il palo colpito sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ma l’Ospedaletti c’è e, al 23’, è Cassini a mettersi in mostra con una tiro potente e preciso dalla distanza sul quale Rovetta deve superarsi. Passano quattro minuti e il direttore di gara concede il calcio di rigore all’Ospedaletti per l’atterramento di Aretuso in area. Dal dischetto va lo stesso numero 8 orange che spiazza il portiere e porta in vantaggio i suoi. I padroni di casa, sempre propositivi e ben organizzati in campo, non si accontentano e al 41’ trovano la rete del raddoppio con Alasia che insacca di testa sul calcio d’angolo battuto da Martelli.

Nella ripresa parte forte la Sestrese. Al 52’ gli ospiti accorciano le distanze con il calcio di punizione di Sighieri che si infila alle spalle di Frenna. Il numero 1 orange si mette in mostra al 54’ quando neutralizza la conclusione a botta sicura di Tomè per poi respingere anche il secondo tentativo ravvicinato degli ospiti. Un minuto più tardi ci pensa ancora Frenna a dire di no agli ospiti con il grande intervento sul tiro dalla distanza di Caramello. Il portiere orange si ripete al 62’ respingendo sul propio palo un insidioso colpo di testa avversario. Dopo un breve forcing ospite, l’Ospedaletti si distende in avanti e trova la rete del 3-1 al minuto 73: Alasia restituisce il favore a Martelli con l’assist che lo libera verso una botta precisa e potente sotto la traversa che non lascia scampo a Rovetta. Due minuti più tardi gli orange chiudono il match. Aretuso lanciato in profondità trafigge l’estremo difensore avversario con freddezza e sigla la rete del definitivo 4-1. Sul finire di gara, all’85’, Martelli va alla ricerca della personale doppietta, ma la sua conclusione finisce di poco a lato alla sinistra del portiere.

Gli ultimi minuti di gioco al ‘Ciccio Ozenda’ vedono l’esordio in prima squadra del classe 2004 Andrea Alasia, un altro prodotto del settore giovanile orange pronto a muovere i propri primi passi tra i grandi.

Le dichiarazioni di mister Christian Maiano:

Le formazioni:

Ospedaletti: 1 Frenna, 2 Salmaso (83’ 15 Saih), 3 Fici (88’ 16 Alasia A.), 4 Schillaci, 5 Ferrari, 6 Negro, 7 Martelli, 8 Aretuso (88’ 18 Ceriolo), 9 Alasia G. (80’ 19 Genovese), 10 Barbagallo, 11 Cassini (73’ 14 Oddo)
A disposizione: 12 Ventrice, 13 Valcelli, 17 Rovere, 20 Martini
Allenatore: Christian Maiano

Sestrese: 1 Rovetta, 2 Delgado (73’ 17 Bizzarri), 3 Tecchiati, 4 Cappadona (45’ 18 Vagge), 5 Ansaldo, 6 Padovan (61’ 19 Di Sisto), 7 Zanoli, 8 Caramello, 9 Bazzurro (68’ 20 Pische), 10 Sighieri, 11 Tomè (83’ 13 Lanza)
A disposizione: 12 Pesce, 14 Bisio, 15 Zanetti, 16 Bartolini

Allenatore: Cristiano Rossetti
Arbitro: Sig. Emanuele Fontana (Savona)
Assistenti: 1° Sig. Francesco Baruzzo (La Spezia); 2° Sig. Noureddine Benou (Genova)
Marcatori: 28’ e 75’ Aretuso (r), 41’ Alasia G., 52’ Sighieri, 73’ Martelli
Ammoniti: Padovan, Schillaci, Caramello, Ferrari, Ansaldo, Martelli, Pische.

Più informazioni
commenta