Quantcast
Bonifica

La bomba di Taggia sarà incendiata nella Cava Bergamasca, scattano i divieti a Bevera

L'ordigno sarà trasportato dagli artificieri del Genio Guastatori

bomba aereo seconda guerra mondiale taggia

Ventimiglia. Divieto di transito, a tutte le categorie dei veicoli, in località strada vicinale Pegliasche dall’incrocio con via Maneira, dalle 12 alle 20 di domenica 15 maggio e, nella stessa fascia oraria, l’evacuazione per una zona circostante la Cava Bergamasca per raggio di 400 metri. Sono i divieti contenuti nell’ordinanza firmata dal comandante della polizia municipale di Ventimiglia, Giorgio Marenco, relativi al disinnesco della bomba d’aereo americana da 1000 libbre (454 kg di cui 250 di esplosivo) rinvenuta nell’alveo del torrente Argentina, tra i Comuni di Taggia e Riva Ligure.

Come richiesto dalla Prefettura, che coordina le operazioni di bonifica dell’ordigno risalente alla Seconda Guerra Mondiale, la bomba verrà trasportata in frazione Bevera, a Ventimiglia, dopo essere stata despolettata in loco dagli artificieri del 32esimo reggimento Genio Guastatori della Brigata Alpina Taurinense di Fossano.

Seppur in maniera molto minore rispetto a quanto accadrà domenica a Taggia e Riva Ligure, anche Ventimiglia sarà coinvolta nel piano predisposto per il disinnesco della bomba.

commenta