L'inchiesta

Imperia, mercoledì la convalida dell’arresto di Luigino Dellerba e Vincenzo Speranza

Nelle prossime ore il prefetto di Imperia firmerà il provvedimento di decadenza nei confronti del sindaco di Aurigo

collage dellerba speranza arrestati

Imperia. E’ stata fissata per le 10,30 di domani, mercoledì 1 giugno, davanti al gip del tribunale di Imperia Anna Bonsignorio, la convalida dell’arresto del sindaco di Aurigo Luigino Dellerba e dell’imprenditore imperiese Vincenzo Speranza, accusati di corruzione in un’inchiesta coordinata dal pubblico ministero Barbara Bresci e svolta dai carabinieri del nucleo investigativo del capoluogo.

L’arresto dei due è avvenuto nella mattinata di ieri in flagranza di reato, quando i carabinieri hanno fermato il sindaco all’uscita dalla sede dell’impresa di Speranza, l’Edilcantieri Costruzioni: il primo cittadino di Aurigo e consigliere provinciale aveva in mano una busta contenente 2.000 euro in contanti, che secondo gli inquirenti servivano per ottenere agevolazioni nell’acquisizione di lavori pubblici.

Al momento, a reggere le sorti del Comune dell’entroterra di Imperia è il vicesindaco Piercarlo Gandolfo.

Nelle prossime ore, inoltre, è atteso il provvedimento di decadenza di Dellerba dalla carica di sindaco che sarà firmato dal prefetto di Imperia.

leggi anche
Claudio Scajola
Le dichiarazioni
Arresto Luigino Dellerba, presidente provincia Scajola: «Profondamente turbato e rattristato»
arresto luigino dellerba carcere
I dettagli
Tangenti in Comune, nel mirino appalti e lavori per centinaia di migliaia di euro
arresto luigino dellerba carcere
Il caso
Tangenti in Comune, carabinieri arrestano il sindaco di Aurigo Luigino Dellerba
collage dellerba speranza arrestati
Tribunale
Tangenti per gli appalti, Dellerba e Speranza non rispondono al gip di Imperia
Carlo Fossati
L'inchiesta
Tangenti in Comune, le “mazzette” al sindaco di Aurigo sarebbero tre
commenta