Quantcast
Conto alla rovescia per il "bomba day". Le opinioni fra tanti pro e qualche contro - Riviera24
Piano

Conto alla rovescia per il “bomba day”. Le opinioni fra tanti pro e qualche contro fotogallery

Ecco cosa succederà il 15 maggio

Riva Ligure  – Taggia. E’ partito il conto alla rovescia per il “bomba day”, che vedrà il despolettamento dell’ordigno bellico risalente al secondo conflitto mondiale e ritrovato lo scorso aprile nel torrente Argentina. Riva Ligure e Taggia si stanno preparando alla delicata operazione che prevede l’evacuazione ed altre misure atte a contenere l’operazione bellica e tutto quanto ne consegue.

Sia il sindaco di Riva Ligure, Giorgio Giuffra, sia il sindaco di Taggia, Mario Conio, stanno fornendo precise informazioni ai cittadini su cosa sarà possibile fare e non fare domenica 15 maggio e quali sono le misure adottate.

Il nucleo guastatori che si occuperà della delicata operazione è presente già da ieri in zona ed è stata apposta la segnaletica i divieti di transito e sosta. Numerose le attività che rimarranno chiuse domenica e tra le opinioni dei diretti interessati c’è chi pensa che siano la situazione sia stata gestita in modo corretto, chi ritiene sia stata esagerata e chi infine ne approfitterà per trascorrere una giornata di “vacanza”.

Come riportato dal sindaco Conio, a Taggia saranno allestiti centri di raccolta per chi sarà evacuato e non non avrà modo di organizzarsi in autonomia: il comune ha predisposto delle aree di ritrovo e accoglienza al di fuori della zona rossa. È necessario presentarsi in:
– Piazza 4 Novembre dove sarà presente il Punto Informazioni (attivo dalle 6.00 di domenica 15 maggio) che orienterà le persone verso le idonee strutture di accoglienza (scuola elementare Soleri, scuola media Ruffini, asilo Regina Margherita, Oratorio Sant’Orsola, campo sportivo di Taggia) Per chi arriva in auto sarà possibile parcheggiare presso lo sferisterio comunale (campo di pallapugno).

Bomba Day conto alla rovescia

Per quanto riguarda invece Riva Ligure, le aree di accoglienza indicate dal sindaco Giuffra comunica il piano di evacuazione nel suo comune:
– Alle 6:00, presso la sede dell’Approdo Nautico “I Çinche Feughi”, saranno attive l’Unità di Coordinamento Comunale e la Sala Stampa;

Bomba Day conto alla rovescia

Bomba Day conto alla rovescia

– Dalle 6:00, sarà aperto il centro di accoglienza sito in Via Allavena, suddiviso in tre padiglioni (Tensostruttura: utilizzo consigliato per le famiglie con bambini; Asilo Infantile San Giuseppe: utilizzo consigliato per gli anziani ed i fragili; Opere Parrocchiali: centro di cottura);

Bomba Day conto alla rovescia
Bomba Day conto alla rovescia




 

commenta