Eroi

Sanremo dedica i giardini della Foce alla memoria di Falcone e Borsellino fotogallery

La cerimonia ufficiale nel trentennale delle stragi di Capaci e via d'Amelio

Sanremo. Si è tenuta questa mattina la cerimonia ufficiale di intitolazione dei giardini della Foce alla memoria dei magistrati del pool antimafia di Palermo Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e loro scorte.

L’iniziativa si inserisce nel trentennale delle stragi di Capaci e via d’Amelio, dando seguito all’ordine del giorno proposto dal gruppo di Fratelli d’Italia (consiglieri Luca Lombardi e Federica Cozza), approvato all’unanimità dal consiglio comunale due anni fa.

Presenti a Sanremo per l’occasione la vedova dell’agente di scorta Vito Schifani, Maria Rosaria Costa, le più alte cariche civili e militari della provincia di Imperia, i componenti della giunta comunale, il sindaco Alberto Biancheri, il vescovo Antonio Suetta, i giovani delle scuole, le associazioni d’arma, i club service e numerosi cittadini.

Prima di svelare la targa intitolata alla memoria di Falcone, Borsellino e delle scorte, il primo cittadino, la vedova Schifani e il prefetto di Imperia Armando Nanei, hanno piantato nei giardini della Foce un albero d’ulivo, simbolo di pace.

Biancheri vedova schifani
commenta