Quantcast
Il concerto

Esibizione dell’OpenOrchestra a Borgomaro

Sabato 30 aprile presso la chiesa di Sant'Antonio Abate

 OpenOrchestra

Borgomaro. Nuova esibizione della OpenOrchestra, diretta da Marco Reghezza, presso la chiesa di Sant’Antonio Abate di Borgomaro sabato 30 aprile alle 21. L’ingresso è libero con obbligo della mascherina anti Covid.

Il concerto sarà aperto dal duo, formato da Tiziana Zunino (organo) e Cinzia Ravotto (soprano), che eseguirà brani di Mozart e di Verdi. Lo spettacolo continuerà con l’esibizione dell’OpenOrchestra che proporrà musiche di Mozart, Mascagni, Brahms, Morricone, Elgar, Mancini, Massenet, Morricone e Mussorgsky. Sarà possibile ascoltare anche un brano di recente composizione, “Thinking about you”, che l’autore Dario Cebic, direttore del Festival Internazionale di Musica Classica della Croazia, ha affidato agli strumentisti dell’OpenOrchestra. In programma anche un tempo lento di Antonio Vivaldi che vedrà per la prima volta in veste direttoriale il giovane Alessandro Paterno, studente del Liceo Musicale “Bruno” di Albenga.

Tra i futuri impegni della OpenOrchestra spicca l’invito ad esibirsi il prossimo 3 giugno nell’ambito del Festival della Cultura Mediterranea di Imperia. Per l’occasione si unirà al gruppo strumentale anche il talentuoso violinista Volodymyr Baran, direttore artistico dei Concorsi Musicali Internazionali di Malta, uno delle competizioni dedicate al violino più importanti nel panorama internazionale (concorso che vide Marco Reghezza ottenere il 1° Premio nella sezione “Composizione per quartetto d’archi” nel 2017).

commenta