Il commento

27 disabili costretti a scendere dal treno, Gagliardi: «Potenziare al più presto il servizio per fare fronte al grande afflusso di turisti»

«Mi auguro vivamente che non si ripetano mai più episodi di questo genere. Mostrare forza nei confronti di chi è in condizione di difficoltà è solo dimostrazione di arroganza»

Manuela Gagliardi

Genova. «Non permettere di sedersi a chi ha prenotato i propri posti sul treno è segno di grande maleducazione. Il gesto però diventa intollerabile se va a discapito di persone disabili. Quanto accaduto ieri alla stazione di Genova Principe, quando un gruppo di turisti che aveva occupato alcuni posti si è rifiutato di lasciarli a chi spettavano, nonostante l’intervento del personale di Trenitalia e della Polfer, è a dir poco inaccettabile» – dichiara in una nota la deputata Manuela Gagliardi, riguardo l’episodio di ieri sera che ha coinvolto un gruppo di disabili alla stazione ferroviaria di Genova Principe.

«Porgo i miei ringraziamenti a Trenitalia per aver risolto tempestivamente la situazione, mettendo a disposizione un pullman per la comitiva, permettendo loro arrivare a destinazione senza ulteriori disagi – aggiunge – Mi auguro vivamente che non si ripetano mai più episodi di questo genere. Mostrare forza nei confronti di chi è in condizione di difficoltà è solo dimostrazione di arroganza».

«Inoltre, considerata l’alta affluenza sui treni in queste giornate di festa, segnale senz’altro positivo per il turismo della nostra regione, auspico che dal governo e da Trenitalia arrivino quanto prima risorse e soluzioni per potenziare i collegamenti ferroviari in Liguria, soprattutto in vista delle prossime festività e della stagione estiva», conclude Gagliardi.

leggi anche
Mabel Riolfo
La dichiarazione
Disabili cacciati dal treno, Brunetto e Riolfo (Lega): «Gesto da condannare»
Riviera24 - trenitalia treno Jazz Pop Rock
L'invito
27 disabili costretti a scendere dal treno, Toti e Berrino: «Invitiamo la comitiva a trascorrere una bella giornata in Liguria, nostri ospiti a Euroflora»
Gianmarco Medusei
La posizione
27 disabili costretti a scendere dal treno, il presidente del Consiglio regionale condanna l’episodio
Disabile generica
L’episodio
27 disabili costretti a scendere dal treno, Pastorino (Linea Condivisa): «Episodio inaccettabile su cui vanno chiarite le responsabilità»
Marco Campomenosi
Il commento
Passeggeri non fanno sedere in posti riservati 27 ragazzi disabili, Lega: «Episodio vergognoso, prendere provvedimenti»
treni generico
Nessuna solidarietà
Treni, passeggeri non fanno sedere in posti riservati 27 ragazzi disabili. Toti e Berrino: «episodio vergognoso»
Disabile generica
Il caso
Disabili costretti a scendere dal treno, Garibaldi (Pd): «Atto vergognoso e ingiustificabile»
disabili handicap diversamente abile disabile
Il caso
Disabili costretti a scendere dal treno, Europa Verde: «Nostro esposto a Procura»
Disabile generica
La vicenda
Disabili fatti scendere dal treno: Assoutenti e genitori dei ragazzi presentano esposto congiunto in Procura
disabIli
Il commento
Disabili fatti scendere dal treno, Pastorino (Linea Condivisa): «L’invito a Euroflora è un contentino»
Riviera24- treni trenitalia intercity
L'opinione
Treni, Garibaldi (Pd): «La Regione riveda il contratto di servizio con Trenitalia e incrementi il servizio ferroviario»
riviera24 - Gianni Berrino
Trasporti
Treni in Liguria, Berrino: «Disponibili al confronto»
commenta