Quantcast
Terzorio, un piccolo comune con grandi novità. Due eventi importanti per la comunità - Riviera24
Cambiamenti

Terzorio, un piccolo comune con grandi novità. Due eventi importanti per la comunità fotogallery

Il Presidente Scajola: «Una importante occasione per partecipare all'attività dei nostri piccoli comuni»

Terzorio. Una data importante oggi per Terzorio, un piccolo comune di circa duecento abitanti e una grande voglia di crescita sia da parte dell’amministrazione, sia della comunità. Alla presenza delle massime autorità religiose, civili e militari della provincia di Imperia, oggi Terzorio e l’amministrazione guidata dal sindaco Valerio Ferrari ha celebrato due eventi importanti, che caratterizzeranno i prossimi anni, sebbene in ambiti diversi.

La comunità ha accolto l’insediamento del nuovo Parroco, Don Emanuele Leucci, che il Vescovo, Monsignor Suetta ha introdotto con parole di grande speranza «Per tanti anni abbiamo avuto sacerdoti provenienti dall’estero, sia dalla Slovacchia sia dall’Ucraina. Dopo il loro ritorno a casa da oggi la Parrocchia di Terzorio e di Pompeiana sono affidate a Don Emanuele, che aiuterà queste comunità vivaci ad affrontare le sfide della nuova evangelizzazione. Da una parte abbiamo bisogno di riportare attenzione sugli aspetti della vita ecclesiale, dall’altra, come ribadisce Papa Francesco, diventare una chiesa in uscita, che vada incontro a tutti». Don Emanuele sarà quindi il Parroco di Terzorio e Pompeiana, comunità che spesso hanno condiviso, nonostante una sorta di campanilismo centenario, la figura religiosa, a loro è andato un appello, ironico, di Monsiglor Suetta: «Mi raccomando, collaborate!».

Inaugurato anche il parcheggio “Il ballo”, realizzato dall’amministrazione con i contributi del Ministero dell’Interno e della Regione Liguria. Una grande soddisfazione per il sindaco Ferrari «Inauguriamo una nuova opera, 11 posti che ci servono come l’ossigeno. Ciò permetterà di vivere con maggior serenità il periodo estivo che porta con sè il turismo del nord Europa e rappresenta anche il primo passo per rendere sempre più accogliente il nostro piccolo paese».

Presente il Presidente della Provincia Claudio Scajola, che ha ricordato l’importanza di aiutare e sostenere i piccoli comuni: «Una importante occasione per partecipare all’attività dei nostri piccoli comuni. Ritengo che la Provincia abbia come dovere principale di essere un supporto alle iniziative che tutti i comuni fanno per la crescita di tutto il territorio della provincia di Imperia».

Soddisfazione anche da parte della Regione Liguria, nelle parole del consigliere Chiara Cerri: «I piccoli comuni si dimostrano sempre molto attenti ed efficienti nella partecipazione ai bandi e la Regione Liguria ha per loro un’attenzione molto alta».

 

commenta