Quantcast
L'addio

Perinaldo in lutto, è morto il commercialista Gianni Pizzio

La notizia della morte del professionista, molto conosciuto nell'Intemelio, si è presto diffusa e sui social tanti amici hanno voluto rendergli omaggio

gianni pizzio

Perinaldo. Lutto nel borgo della val Verbone per la morte di Gianni Pizzio, 71 anni, commercialista con studio a Ventimiglia, originario di Perinaldo, e Cavaliere del Veospss.
La notizia della morte del professionista, molto conosciuto nell’Intemelio, si è presto diffusa e sui social tanti amici hanno voluto rendergli omaggio.

«È mancato all’affetto dei sui cari l’amico Gianni Pizzio.. tutti voi lo ricorderete – scrive Matteo De Villa, assessore a Ventimiglia -. Io lo ricordo in quanto amico d’infanzia di mia mamma in quel di Perinaldo. Ricordo con tanto affetto la sua cara mamma Cecilia, aveva un debole per me, ed io per lei, quando ero bambino e giravo in bici alla “Pia”. Ora saranno di nuovo insieme. Buon viaggio caro Gianni».

«La notizia della domenica mattina che proprio non mi aspettavo – scrive Marco Mauro – Caro Gianni, caro amico mio, mi riesce difficile pensare che tu non ci sia più…q uesta non me la dovevi proprio fare… E’ un dolore grandissimo! Un altro pezzetto di Perinaldo che si perde! Insieme a te se ne va una parte bellissima della mia fanciullezza: l’estate a Perinaldo… eravamo vicini di casa… eri il mio Amico… tanti giochi insieme… ne abbiamo fatte tante … quante ce ne siamo raccontate… rivedo tutto come in un film: i giochi con i soldatini, indiani e cow boys, nascondino (ticutì) a l’ubagu, le corse al campo sportivo, le tante camminate a Messelucco, alla Ciliegia, in Pegiunardu, in Albarea a San Brancardu, a Baiardo a trovare tuo zio Don Armando e anche a Sanremo, a piedi andata e ritorno …e quanti “Topolino” letti nella soffitta di casa tua accompagnati da un pezzo di pan e pumata preparato da Cecilia. Poi… siamo cresciuti e le vicende della vita, il lavoro e la vita familiare stessa, come capita, ci hanno un po’ allontanato ma l’Amicizia è sempre rimasta viva e sincera e quando ci incontravamo eri sempre la bella persona che avevo conosciuto da piccolo e ci trovavamo subito in perfetta sintonia… era un po’ di tempo che non ti vedevo ma mai mi sarei aspettato questa tristissima notizia».

Pizzio lascia la moglie Ivana e la figlia Sara.

commenta