Quantcast
La convenzione

Siae e Scf, tariffe e diritti agevolati per gli associati CNA

Proroga di versamento della quota annuale SIAE al 22 aprile 2022

CNA Siae

Imperia. Rinnovata anche per il 2022 la convenzione CNA con SIAE e SCF che prevede tariffe scontate per quelle imprese che fanno uso di musica nello svolgimento della propria attività. SIAE, anche su istanza CNA, ha eccezionalmente posticipato al 22 aprile 2022 il termine per il rinnovo degli abbonamenti annuali per musica d’ambiente al fine di agevolare la piena ripresa delle attività economiche. La nuova scadenza dei pagamenti annuali riguarda tutte le modalità di rinnovo ed è valida per tutte le tipologie di utilizzazioni di musica d’ambiente (pubblici esercizi, alberghi, negozi). Grazie alla convenzione, gli associati beneficiano di sconti differenziati per settore di attività:

– Settore Bar – Ristoranti, riduzione 15%
– Settore Esercizi commerciali e artigiani (es.: acconciatori, centri estetici etc.), riduzione 25%
– Settore Alberghi e Villaggi Turistici, riduzione 15%
– Settore Campeggi, riduzione 15%
– Settore Pubblici Esercizi in Stabilimenti Balneari, riduzione 15%
– Centri Fitness, riduzione 10%
– Attività animazione sulle spiagge, riduzione 10%
– Trattenimenti musicali senza ballo (già concertini), riduzione 10%
– Settore trasporti inteso come musica d’ambiente su automezzi pubblici, riduzione 40%.

CNA Siae

È altresì confermata per l’anno 2022, per le strutture alberghiere ed extra-alberghiere che hanno sospeso la propria attività, la possibilità di corrispondere i compensi per i soli mesi dalla riapertura dell’attività fino alla fine dell’anno solare. In questo caso valgono le stesse modalità dello scorso anno (autocertificazione con estremi della comunicazione al proprio Comune della sospensione totale dell’attività).

È stata rinnovata anche la convenzione CNA con SCF per quanto attiene i diritti connessi alla Società Consortile Fonografici. La convenzione prevede uno sconto del 15% sulle tariffe previste. Ricordiamo che per poter utilizzare radio e TV nei luoghi di lavoro, nei luoghi pubblici, nei pubblici esercizi, negli alberghi, nei circoli privati, luoghi di intrattenimento, mezzi di trasporto, ecc. occorre:
– Pagare il canone di abbonamento speciale alla RAI;
– Pagare alla SIAE (Società Italiana Autori ed Editori) i diritti d’autore;
– Pagare il diritto connesso a SCF.

La registrazione discografica non va mai confusa con la composizione musicale anche se entrambe sono protette dalla medesima legge sul diritto d’autore:
– SIAE gestisce e tutela i diritti relativi alla composizione musicale (musica e/o testo), sia nel caso venga eseguita dal vivo, sia nel caso venga riprodotta su disco. Tali diritti sono da corrispondere all’autore della composizione e all’editore del brano.
– SCF, invece, gestisce e tutela i diritti relativi alla registrazione discografica (cioè all’incisione su supporto dell’opera musicale). Tali diritti sono da corrispondere al produttore della registrazione e all’artista che ha prestato la propria interpretazione all’incisione.

«Comunichiamo che Siae, anche al fine di agevolare gli utilizzatori in questa delicata fase di ripresa, ha ritenuto di non apportare alcun aumento ai compensi per diritto di esecuzione musicale per l’anno 2022, che quindi rimarranno invariati. L’impresa che per la prima volta attiva una posizione alla Siae, deve recarsi presso la sede Siae di zona, presentando l’apposito modulo di convenzione Cna-Siae in originale oppure la tessera Cna 2022. In questo modo otterrà l’applicazione delle tariffe agevolate: i moduli potranno essere richiesti presso le sedi CNA, contattando i seguenti recapiti, tel. 0184/500309segreteria@im.cna.it. Gli anni successivi, il pagamento avverrà tramite Mav, che le imprese riceveranno direttamente (tramite mail ordinaria o posta cartacea). Se pagato entro i termini dell’anno precedente, il Mav tiene conto dello sconto riservato agli associati CNA. In caso negativo sarà necessario procedere con il modulo tradizionale di convenzione ed effettuare il pagamento presso la sede Siae. Ricordiamo infine che gli uffici dell’Agenzia Siae di Sanremo, siti in via Mameli n. 5 al terzo piano, osservano i seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 13» – fa sapere Cna.

Più informazioni
commenta