Quantcast
I dati

Covid in Liguria, novavax distribuito su tutto territorio. Cala incidenza e posti letto occupato

Lo dichiara il presidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Giovanni Toti

Giovanni Toti

Genova. «Le 25.600 dosi di vaccino Novavax in arrivo domani in Liguria saranno distribuite nelle 5 Asl del territorio: 3600 andranno all’ospedale di Sanremo, 4600 a quello di Savona, 11.500 al Villa Scassi di Genova, 2300 all’ospedale di Sestri Levante e 3600 a quello di Sarzana». Così il presidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Giovanni Toti, che fa il punto sulla situazione coronavirus e vaccini nella nostra regione.

Il nuovo vaccino a base proteica sarà somministrato nei diversi hub attraverso linee dedicate: sarà possibile prenotarsi da lunedì 28 febbraio alle 12 attraverso il sito prenotovaccino.regione.liguria.it. Chi deve ancora fare la prima dose potrà scegliere se ricevere un vaccino a mRna o proteico. Le somministrazioni inizieranno martedì primo marzo.

«Nel mentre – aggiunge Toti – prosegue il calo della quarta ondata in Liguria: i numeri di oggi sono particolarmente confortanti, con una riduzione di 22 unità dei posti letto occupati negli ospedali liguri, una riduzione importante del numero totale die casi positivi, che scendono di 480 unità, segno che il numero dei guariti supera quello dei nuovi contagiati, e una riduzione del numero delle persone in isolamento domiciliare. Cala anche l’incidenza, oggi a quota 519 casi ogni 100mila abitanti a settimana: tre giorni fa era a 551. Per quanto riguarda le vaccinazioni – conclude Toti – nel mese di febbraio fino a oggi sono state somministrare 11.052 prime dosi, mentre dal 1° gennaio sono quasi 17mila, per la precisione 16.901, le prime dosi somministrare a persone sopra i 50 anni di età».

Più informazioni
commenta