Quantcast
Musica

Al via la nuova stagione dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo

Inizia al Teatro del Casinò con "Il Concerto e la Sinfonia: due forme a confronto"

Orchestra Sinfonica

Sanremo. Dopo i successi da tutto esaurito del Festival di Musica Barocca, la Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, apre la nuova stagione sabato 19 febbraio alle 21 al Teatro del Casinò con “Il Concerto e la Sinfonia: due forme a confronto”.

Una serata all’insegna di Mozart con la sinfonia “Linz” (opera 36 in do maggiore K 425) e il concerto n.3 per violino e orchestra (K 216). A dirigere l’Orchestra Giancarlo De Lorenzo che ha scelto come solista per questa data che segna il ritorno della musica a teatro, la violinista russa Ksenia Milas. Il programma di sabato introduce alcuni elementi che caratterizzeranno la nuova stagione definita dal direttore Giancarlo De Lorenzo «complessa, innovativa e coraggiosa. Complessa perché densa di programmi molto impegnativi, innovativa perché presenta proposte nuove per un’orchestra classica, coraggiosa perché spazia da Tchaikovsky ad Antonella Ruggiero, da Beethoven a Ute Lemper, da Mozart a Fabrizio Bosso».

Coraggio, innovazione e complessità sono termini che ben si legano anche al lavoro svolto in questi primi mesi di mandato del cda della Fondazione costituito da Filippo Biolè (presidente), Chicca Dedali (vice presidente) e Federico Carion: «Al nostro arrivo, a luglio dello scorso anno, ci siamo trovati di fronte ad una situazione molto complessa. Per prima cosa ci siamo messi in ascolto dei Professori, del personale degli uffici, dei collaboratori. Un passo fondamentale per comprendere i meccanismi di un’organizzazione che faticava a stare al passo con i tempi e con le esigenze e le potenzialità di un nucleo artistico di grande valore qual è quello dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo. Con la stessa attenzione e voglia di capire, l’ascolto si è allargato ed è diventato ascolto della città. È stato chiaro allora come questa non riconoscesse più nell’Orchestra il valore di una delle più antiche e prestigiose realtà musicali italiane. Con coraggio abbiamo avviato un importante processo di rinnovamento che ha coinvolto ogni funzione e attività: dall’organizzazione alla comunicazione, dagli aspetti economici, ai rapporti con le istituzioni, con la città, con il pubblico e con gli enti culturali del territorio. Non ci aspettiamo risultati immediati ma siamo sicuri di aver avviato un processo positivo».

Il calendario completo della stagione è disponibile sul sito www.sinfonicasanremo.it. Sui profili ufficiali della Fondazione – su Facebook, Instagram e YouTube – saranno pubblicati settimanalmente approfondimenti sui programmi e contributi video in cui gli stessi protagonisti dei concerti ne illustreranno aspetti inediti.

«Il pubblico ci sta riscoprendo anche attraverso le piattaforme digitali. Piattaforme che sono di grande supporto anche per avvicinarci ai più giovani. Molto gradito anche il servizio Amici della Sinfonica lanciato lo scorso dicembre che permette di ricevere sul proprio cellulare, tramite WhatsApp, programmi e avvisi di eventuali cambi, anteprime e offerte speciali. Per loro presto anche un ulteriore servizio. A partire da questa settimana, riceveranno, il giorno del concerto, le note di sala direttamente sul cellulare» – fa sapere l’Orchestra Sinfonica.

Per usufruire del servizio basta memorizzare nella propria rubrica il numero della Sinfonica di Sanremo (347.5742190) e inviare il messaggio: “Voglio iscrivermi”.

leggi anche
Filippo Biolè
Il commento
Orchestra Sinfonica di Sanremo, Biolè: «La musica deve essere coltivata, condivisa e soprattutto accessibile»
Orchestra Sinfonica di Sanremo
Gli appuntamenti
Musica nei Borghi e il festival crossover dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo all’Auditorium Franco Alfano
commenta