Quantcast
Sarà il covid?

Ventimiglia, il nuovo anno inizia con tante serrande abbassate

Decine i negozi chiusi senza un cartello che annuncia la data della riapertura

chiuso per covid

Ventimiglia. Sono decine le attività chiuse, per motivi non meglio specificati, nella città di confine. C’è chi sulla porta di ingresso del proprio locale ha scritto “Chiuso per Covid“, mentre molti altri commercianti si sono limitati ad abbassare le serrande del proprio negozio senza scrivere la data prevista della riapertura.

Un inizio dell’anno non molto positivo per Ventimiglia, che a due giorni dall’avvio dei saldi invernali e in una giornata storicamente importante per il commercio, quale è quella del venerdì, vede molte attività chiuse al pubblico. A incidere, molto probabilmente, è la recrudescenza dei contagi da Covid-19 e le quarantene che scattano per le persone a stretto contatto con un positivo.

Non è difficile ipotizzarlo, visto che è proprio Ventimiglia la città, tra quelle più grandi della provincia di Imperia, dove si registra la maggiore circolazione del virus.

commenta