Quantcast
Bis

Senza mascherina né green pass: nuovamente sanzionato ristoratore di Arma di Taggia

Questa volta la multa è stata fatta dalla polizia locale

lo Iacono diretta carabinieri

Arma di Taggia. La polizia locale di Taggia ha elevato in serata due verbali, per la mancanza di green pass e il mancato uso della mascherina, nei confronti di Giuseppe Lo Iacono e del suo socio, titolari della paninoteca “La Fenice” sull’Aurelia, ad Arma di Taggia.

«Sia io che il mio socio siamo esentati dall’uso della mascherina per motivi di salute – ha detto Lo Iacono, preannunciando il ricorso – Ho provato a farlo presente. Poi ho anche mostrato loro tutta la documentazione. Inoltre, contestiamo il tipo di controllo, in quanto devono avere una delega del Prefetto per richiedere i dati sanitari». L’ispezione, inoltre, sarebbe avvenuta alle 18, prima dell’apertura del locale, prevista alle 19.

Stessa cosa era successa lo scorso 9 gennaio, quando a controllare la paninoteca erano stati i carabinieri. In quell’occasione, Lo Iacono aveva fatto una diretta Facebook dell’ispezione. Nei giorni successivi, dichiara, «mi sono scusato con i militari per aver diffuso il filmato, ho riconosciuto il mio errore. Non volevo dimostrare di essere migliore o mancare di rispetto, ma l’ho fatto per la mia difesa. La mia non vuole essere una battaglia contro le forze dell’ordine, che fanno il loro lavoro, ma porterò avanti la mia azione legale».

commenta