Quantcast
Il giallo

Sanremo, morte sospetta di una donna: marito indagato di omicidio

Inquirenti in attesa dell'esito dell'autopsia

tribunale imperia

Sanremo. Un uomo di circa 50 anni, artigiano di Sanremo, è stato indagato in stato di libertà con l’accusa di omicidio per la morte della moglie di origini russe. La notizia è stata anticipata stamane dal quotidiano La Stampa secondo il quale i fatti risalgono alla scorsa settimana quando la donna sarebbe stata trovata dal marito priva di sensi sul divano. Portata in ospedale a Imperia, è morta poco dopo.
Attorno al corpo esanime c’erano delle bottiglie di liquore vuote, ma anche confezioni di detersivo. Tutto, dunque, farebbe pensare ad una morte accidentale con la donna che per sbaglio assume un liquido letale, o anche ad un suicidio.

Ma a far decidere agli inquirenti di approfondire le indagini sono state alcune macchie scure sulle guance della donna, in prossimità della bocca: segni che fanno presumere che possa essere stata picchiata.

Il procuratore capo di Imperia, Alberto Lari oggi dichiara che si tratta di una “iscrizione tecnica” nel registro degli indagati. Sul corpo della donna è stata effettuata l’autopsia ed ora si attende l’esito degli esami tossicologici per capire se si tratti di suicidio, omicidio o altro ancora.

Più informazioni
commenta