Quantcast
Rugby, modificato il calendario di Coppa Italia maschile e Top 10 - Riviera24
Palla ovale

Rugby, modificato il calendario di Coppa Italia maschile e Top 10

L'annuncio del Consiglio Federale

Rugby generica

Genova. Il Consiglio Federale, preso atto di quanto proposto dalla Commissione Calendari, alla luce dell’incremento dei rinvii per casi Covid tra le squadre del Peroni Top10 e in conseguenza delle osservazioni dei club, ha deliberato la modifica del planning del Campionato di Top10 e della Coppa Italia, annullando e sostituendo la precedente modifica del 27/11/2021, secondo le seguenti modalità:

– i turni di Coppa Italia ritornano alla originaria programmazione prevista dal planning, per cui: l’8 gennaio sarà disputato il terzo turno, il 15 gennaio il quarto turno, ed il 22 gennaio il quinto turno;
– l’11esima giornata del campionato di Eccellenza/Top10 sarà recuperata interamente nella prima data utile, ovvero il 29 gennaio.

Il Consiglio Federale, inoltre, per far fronte alla gestione dei numerosi rinvii dovuti agli adempimenti previsti dai Protocolli anti Covid dei casi di positività, delibera di spostare la finale di Coppa Italia, programmata in data 2 aprile, al fine settimana del 16 aprile (w.e. festività Pasquali), recuperando in tal modo (il 2 aprile appunto) un fine settimana in più da utilizzare per i recuperi.

Il Consiglio Federale stabilisce, altresì, che in caso di rinvio di gara della Coppa Italia maschile determinato da casi di positività al Covid-19, in applicazione dei protocolli sanitari vigenti, tenuto conto che nessuna data è disponibile in calendario per i recuperi delle gare della suddetta competizione, alla squadra che ha determinato l’annullamento dell’incontro verrà comminata d’ufficio la gara persa, con il risultato di 20 a 0, e l’attribuzione dei cinque punti in classifica alla squadra opponente.

Nel caso in cui la mancata disputa della partita sia dovuta ad impraticabilità del terreno di gioco e/o a causa di forza maggiore, la gara verrà omologata d’ufficio con il risultato di parità (zero a zero) e l’attribuzione di due punti in classifica ad ognuna delle due squadre.

Più informazioni
commenta