Quantcast
Il commento

Rissa in centro, Pd di Ventimiglia: «Situazione fuori controllo, amministrazione assente»

«Ormai non passa giorno senza che il centro cittadino sia luogo di risse, scontri, ed aggressioni, che spesso vedono vittime anche i nostri agenti della polizia locale»

rissa ventimiglia

Ventimiglia. «Dopo la violenta lite di ieri pomeriggio, avvenuta in pieno giorno davanti al palazzo comunale, non possiamo che condannare l’accaduto, ed esprimere nuovamente la nostra preoccupazione per la situazione in cui versa la città. Ormai non passa giorno senza che il centro cittadino sia luogo di risse, scontri, ed aggressioni, che spesso vedono vittime anche i nostri agenti della polizia locale. È evidente che la situazione sia fuori controllo, e la frequenza di questi episodi che destano una forte preoccupazione tra i cittadini sono il risultato di una politica che non ha saputo e voluto sin dall’inizio gestire il fenomeno» – dice il circolo Pd di Ventimiglia.

«La sicurezza, come enunciato a gran voce dal sindaco durante la campagna elettorale, era uno dei fondamentali obiettivi di questa amministrazione. Ebbene, è sotto gli occhi di tutti il fallimento su questo tema e l’incapacità di dare risposte concrete ed immediate, di fornire soluzioni. I cittadini che vivono quotidianamente questa situazione sono stufi di leggere slogan, di un continuo rimpallo di responsabilità tra il sindaco e la Lega: vogliono fatti! E’ troppo facile pubblicare post per ottenere consensi: bisogna farsi carico seriamente del problema. Se non siete capaci di affrontare la situazione con serietà e senso di responsabilità, andate a casa, e presto» – dice il circolo Pd di Ventimiglia.

leggi anche
rissa ventimiglia
Botte da orbi
Ventimiglia, rissa in pieno centro. Di Muro: «Servono pullman per trasferire altrove gli stranieri»
ambulanza notte ventimiglia
L'indagine
Rissa a Ventimiglia, denunciati tre giovani
rissa ventimiglia
Botta e risposta
Rissa a Ventimiglia. Il sindaco risponde al Pd: «In cinque anni non avete fatto nulla, ora basta strumentalizzazioni»
commenta