Quantcast
Pitbull stacca naso a morsi, sanremese condannato per lesioni gravissime anche in secondo grado - Riviera24
Corte d'appello

Pitbull stacca naso a morsi, sanremese condannato per lesioni gravissime anche in secondo grado

Il 22 marzo del 2019 al culmine di una lite in via Martiri a Sanremo, aveva aizzato il proprio cane contro un uomo

riviera24 - pitbull feroce
- Foto d'Archivio

Genova. La terza sezione della Corte d’Appello ha condannato il sanremese Alessandro Rinaldo a 4 anni di reclusione per lesioni personali gravissime. Il 22 marzo del 2019 al culmine di una lite in via Martiri a Sanremo, aveva aizzato il proprio pitbull contro un uomo. Il cane inferocito aveva poi staccato a morsi il naso del malcapitato. La sentenza è stata emessa lunedì scorso 24 gennaio e riprende nella sostanza quella di primo grado in Tribunale a Imperia, risalente al 16 dicembre del 2020

LA VICENDA
Rinaldo era stato arrestato dai carabinieri della Compagnia sanremese al termine di un’indagine condotta dall’allora luogotenente dell’Arma (oggi è tenente) Sebastiano Meloni. I militari stavano indagando su una rapina avvenuta nella Città dei Fiori nell’aprile del 2019. Un uomo si era ritrovato due sconosciuti in casa che lo avevano minacciato per rubargli della droga, senza però riuscirvi. Dopo una serie di accertamenti, i carabinieri arrestarono  Alessandro Rinaldo e un altro uomo per quell’episodio. Durante le indagini, grazie ad alcune intercettazioni inequivocabili, i carabinieri avevano scoperto anche che Rinaldo era l’autore dell’aggressione con il cane. Rinaldo era stato assolto dall’accusa di rapina (sentenza confermata in Appello). Rinaldo è difeso dall’avvocato Luca Ritzu.

commenta