Quantcast
Scuola

Nuovi allestimenti nei laboratori tecnologici dell’istituto Marconi di Imperia e Sanremo

Il 15 dicembre open day per gli studenti interessati a visitare le due sedi

Imperia. L’IIS G. Marconi di Imperia e Sanremo si rinnova mantenendo l’impegno dell’inizio dell’anno di trasformare un momento di difficoltà in crescita costruttiva e invita tutta la popolazione e gli studenti interessati a visitare le due sedi il 15 gennaio.

L’IIS G. Marconi sta ultimando i nuovi allestimenti dei laboratori tecnologici nella sede di Imperia e si prepara ad accogliere nelle due sedi di Imperia e Sanremo tutti gli studenti interessati e la popolazione all’open day del 15 gennaio. Dopo le rilevazioni relative alla sicurezza dell’anno passato, il dirigente Luca Ronco ha richiesto al personale docente e ai tecnici uno sforzo di ammodernamento delle strutture laboratoriali.

Per questo motivo l’officina meccanica Toyota è stata ristrutturata progettando e realizzando un’ambiente insonorizzato ed aspirato dove collaudare, montati su opportuni banchi di prova, i motori commerciali. Questa strumentazione si rende necessaria per garantire agli studenti la verifica delle riparazioni effettuate sui motori didattici, come avviene nelle officine di prova delle case automobilistiche e delle stazioni sperimentali industriali dei carburanti.

Allo stesso tempo l’Istituto delle Ferriere ha deciso di investire circa 30.000 € in nuovi macchinari per le lavorazioni meccaniche, mandando definitivamente in pensione le ultime attrezzature obsolete presenti. Sono stati quindi acquistati una nuova fresatrice, due trapani a colonna per forare lastre di acciai, due molatrici rifinire i pezzi e rimuovere le sbavature di saldatura, una sega a nastro con diverse modalità di taglio tondo, una lucidatrice per acciaio INOX; un tornio parallelo per le lavorazioni fini. Il nuovo allestimento, fortemente voluto per aggiornare le professionalità richieste dal mercato del lavoro, è visitabile durante l’open day.

Ecco la lista degli appuntamenti in programma per le due sedi: sede di Imperia
Venerdì 14 gennaio sede di Imperia (ore 15-17): lab pro, esperienze di laboratorio per tutti sotto la guida dei nostri tecnici e insegnanti.
Sabato 15 gennaio, sede di Imperia (ore 9-12 e ore 16-19): open day presentazione dell’offerta tecnica e professionale e dei laboratori da parte di docenti e tecnici.
Venerdì 21 gennaio, sede di Imperia (ore 15-17): lab pro, esperienze di laboratorio per tutti sotto la guida dei nostri tecnici e insegnanti.

Sede di Sanremo
Sabato 15 gennaio, sede di Sanremo (ore 9-12): open day presentazione dell’offerta tecnica e professionale e dei laboratori da parte di docenti e tecnici.
Venerdì 21 gennaio, sede di Sanremo (ore 15-17): smart lab esperienze di laboratorio per tutti sotto la guida dei nostri tecnici e insegnanti (è necessaria la prenotazione presso la sede di Sanremo, tel 0184591731 email imis00800x@istruzione.it).
Sabato 22 gennaio, sede di Sanremo (ore 15-18): open day presentazione dell’offerta tecnica e professionale e dei laboratori da parte di docenti e tecnici.

L’ingresso in istituto per gli adulti è subordinato alla presentazione del Green Pass (per vaccino o tampone) secondo la normativa Covid. Gli studenti e le studentesse sono invece ammessi senza Green Pass, indossando la mascherina.

Durante le aperture dell’Istituto la Segreteria è disponibile per l’iscrizione degli studenti. La direzione e i docenti referenti per l’Orientamento rimangono a disposizione per ogni necessità dei futuri studenti e delle famiglie al numero 0183295867 (sede di Imperia) o 0184591731 (sede di Sanremo) e all’indirizzo email imis00800x@istruzione.it. Sempre ai numeri sopraindicati e all’indirizzo email è possibile prendere appuntamento per avere tutta l’assistenza necessaria all’iscrizione, anche nel caso di iscrizione online mediante identificazione Spid.

L’IIS G. Marconi ricerca la sicurezza nell’ambiente scolastico perchè i suoi diplomati possano portarla come patrimonio culturale fondamentale nei futuri ambienti di lavoro. Perchè un istituto dove si impara a lavorare deve pensare anche alla qualità del lavoro.

commenta