Quantcast
Imperia, protesta dei commercianti di via Trento per le modifiche alla viabilità - Riviera24
Protesta

Imperia, protesta dei commercianti di via Trento per le modifiche alla viabilità

«Ringraziamo il comune per i lavori, che abbelliranno la strada, ma abbiamo bisogno di sapere cosa siccederà»

Imperia. E’ notizia di questi giorni il cambio di viabilità a partire dal 18 gennaio, nella zona tra viale Matteotti e via Trento ad Imperia per i lavori della nuova pista ciclabile.

La notizia ha generato preoccupazione nei commercianti della zona, fra cui cresce il malcontento per la chiusura della strada dal momento, che con la circolazione ridotta, anche le previsioni degli incassi sarebbero in discesa.

Proprio i commercianti si stanno mobilitando in queste per avere maggiori informazioni da parte del comune e, come ci hanno riferito, la Confcommercio avrebbe richiesto un incontro con il sindaco Claudio Scajola.

«La pista ciclabile è un lavoro importante per cui ringraziamo il comune, perchè stanno abbellendo la via e stanno facendo lavori importanti. Il nostro problema è che abbiamo dipendenti che da qui a sette mesi di chiusra della strada non sanno cosa succederà. Non nemmeno sulle sue tempistiche. Siamo molti preoccupati, anche per quanto riguarda i fornitori. Sarebbe importante convocare una riunione per avere maggiori informazioni in modo che nessuno debba rimetterci» commentano i commercianti.

«Se ci tolgono il parcheggio e il pontino per noi è finita. Analizzeremo la situazione per capire come sarà l’avvenire dei sensi di marcia e come organizzarci. Chiudere una strada per sette mesi è inammisssibile. Auspichiamo che la chiudano a scaglioni o che ci diano un parcheggio. Tutti dobbiamo lavorare ma abbiamo bisogno si sapere di più. E’ inutile buttare benzina sul fuoco, vediamo cosa succederà martedì».

I commercianti si starebbero accordando per fare un giorno di chiusura globale del borgo e per recarsi in comune in modo da trovare una soluzione fattibile per tutti.

 

commenta