Quantcast
Il caso

Imperia, agente costretto a pagare danni a furgone comunale: scatta la colletta tra i colleghi

A partecipare alla colletta sarà anche l'assessore alla polizia locale Antonio Gagliano

riviera24 - Ospedaletti, nuovo mezzo elettronico per la polizia locale

Imperia. Il Comune lo ha costretto a pagare quasi interamente l’importo necessario per pagare i danni a un’auto di servizio e i colleghi, dimostrando solidarietà nei suoi confronti, stanno raccogliendo i soldi per risarcirlo: è quanto accade a Imperia, dove circa sei mesi fa, un agente della polizia locale in servizio, transitando sotto il ponte di Borgo Prino con un furgoncino Volkswagen Caddy, ha involontariamente danneggiato i girofari situati sul tettuccio.

Per riparare il mezzo di servizio servono 600 euro, di cui 400 addebitati all’agente. Non trattandosi di un’emergenza e dovendo, l’agente, essere al corrente del rischio di danneggiare il mezzo, il Comune gli ha infatti addebitato i due terzi della spesa. I colleghi di lavoro dell’uomo hanno così organizzato una colletta per rimborsarlo.

A partecipare alla colletta sarà anche l’assessore alla polizia locale Antonio Gagliano: «Mi dispiace per quanto accaduto, ma per il futuro mi raccomando di stare molto attenti – dichiara – Perché i mezzi di servizio vengono acquistati e riparati con i soldi dei contribuenti».

commenta