Quantcast
Le dichiarazioni

Assegno unico per nuclei familiari, Di Muro (Lega): «Inps chiarisca modalità di elargizione per frontalieri»

«In questo lasso di tempo che ci separa dalla concreta attuazione della riforma le istituzioni competenti in materia devono adoperarsi affinché non si creino illogiche sperequazioni»

flavio di muro

Ventimiglia. «L’assegno unico e universale per i nuclei familiari con figli a carico fino al compimento dei 21 anni (al ricorrere di determinate condizioni) e senza limiti di età in presenza di disabilità, entrerà in vigore il 1° marzo 2022. In questo lasso di tempo che ci separa dalla concreta attuazione della riforma le istituzioni competenti in materia devono adoperarsi affinché non si creino illogiche sperequazioni».

Queste le parole Flavio Di Muro, onorevole della Lega, in merito agli assegni familiari che i frontalieri rischiano di non ricevere più da marzo con l’introduzione della nuova legge:

«Faccio riferimento alle numerose famiglie di lavoratori che prestano la loro attività nel Principato di Monaco, per le quali ho da tempo attenzionato il Ministero del Lavoro. Ad oggi la direzione nazionale di Inps non ha chiarito con quali modalità elargire questi nuovi assegni ai frontalieri beneficiari, serve chiarezza.

A tal fine ho chiesto ed ottenuto che già questo lunedì, in occasione della discussione sul Decreto Milleproroghe presso la Camera dei Deputati, i dirigenti Inps siano auditi affinché possano fornire i dovuti chiarimenti.

leggi anche
Enrico Ioculano
La questione
Lavoratori frontalieri, Ioculano (PD): «A breve circolare Inps di chiarimento, segnalato problema al ministro Orlando»
Marco Scajola
La normativa
Frontalieri, assessore Scajola: «Governo trovi soluzione contro stop ad assegni familiari»
Riviera24- Roberto Parodi
Lavoro
Ventimiglia, Parodi (Fai): «Niente più assegni familiari per migliaia di frontalieri»
commenta