Quantcast
Il bando

A Ventimiglia contributi economici “una tantum” per le famiglie in difficoltà

«Intendiamo utilizzare i fondi, oltre 300.000 euro, per dare una boccata di ossigeno a chi ne ha veramente bisogno», dichiarano il sindaco Scullino e l'assessore Palmero

Comune Ventimiglia

Ventimiglia. Il Comune di Ventimiglia, a sostegno alle famiglie che versano in stato di bisogno, concede contributi economici una tantum per le seguenti linee di intervento fra loro cumulabili:

Contributo per l’acquisto di generi alimentari, sottoforma di buono spesa; un contributo per il pagamento dei canoni di locazione; un contributo per il pagamento delle utenze domestiche (servizio idrico, servizio elettrico, utenze telefoniche, utenza fornitura gas/metano).

Ad annunciarlo sono il sindaco Gaetano Scullino e l’assessore ai Servizi Sociali Eleonora Palmero. Il contributo erogabile a ciascun richiedente per sé e per tutti i componenti del proprio nucleo familiare, nei limiti delle risorse disponibili, è una tantum e non ripetibile.

Le domande possono essere presentate, su apposito modulo scaricabile dal sito del Comune di Ventimiglia, la domanda deve essere redatta sull’apposito modulo prestampato (domanda-autocertificazione) pubblicato e scaricabile dal sito del Comune di Ventimiglia e sull’APP “Ventimiglia Città”, oppure da ritirarsi presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Ventimiglia in Piazza XX Settembre, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

Si possono presentare domande, sino ad esaurimento fondi, quindi il bando non ha scadenze. Concludono il sindaco Scullino e l’assessore Palmero. «Intendiamo utilizzare tutti i fondi messi a nostra disposizione, oltre 300.000 euro, per dare una boccata di ossigeno a chi ne ha veramente bisogno. Il bando è stato reso pubblico ma chi necessitasse di chiarimenti per comprendere i requisiti necessari per partecipare, tra i quali ricordiamo il possesso di un indicatore ISEE ordinario o corrente in corso di validità al momento della presentazione della domanda non superiore a €. 16.700,00 e, qualora l’Isee ordinario superasse € 12.000,00 , anche possesso di Isee corrente, potrà rivolgersi ai nostri uffici di Piazza XX Settembre per avere ogni delucidazione».

Il bando: https://www.comune.ventimiglia.it/servizi/bandi/bandi_fase02.aspx?ID=3074

commenta