Quantcast
Il gesto

Ventimiglia, i Lions donano tessere alimentari per i cittadini in difficoltà

Le ventiquattro tessere si aggiungono alle centocinquantotto che hanno già provveduto a distribuire lo scorso anno

Ventimiglia. Nei giorni scorsi, i Lions di Ventimiglia, rappresentanti dal presidente Sauro Schiavolini e dal socio Fiorenzo Massa hanno consegnato nelle mani della dirigente Monica Bonelli e dell’assistente sociale Marta Curti, addette ai servizi sociali del Comune, un’ulteriore tranche di ventiquattro tessere Conad, ciascuna del valore di cinquantacinque euro.

Il valore nominale delle tessere è di 50 euro e la Conad riconosce uno sconto sugli acquisti del 10%, quindi il valore reale di ciascuna tessera è di 55 euro. Le ventiquattro tessere si aggiungono alle centocinquantotto che i Lions hanno già provveduto a distribuire lo scorso anno, dando così una piccola, ma tangibile risposta alla crisi economica che la pandemia ha innescato.

«Il sostegno dei Lions in questa complessa congiuntura – afferma il presidente del Lions club Ventimiglia – è costante: lavoriamo ogni giorno, quali volontari, per identificare i bisogni del territorio e cerchiamo di dare una risposta».

Ed a questo proposito, ricordano sin d’ora i soci Lions: «Il prossimo 12 febbraio ci sarà la nostra raccolta alimentare, alla Conad di via Carso. Sarà un’occasione per tutti i ventimigliesi di aiutare i concittadini in difficoltà».

commenta