Quantcast
L'assise

Torna il consiglio comunale a Ventimiglia con il bilancio di previsione triennale

«Nel 2022 abbiamo nuovamente previsto una somma significativa per manifestazioni, sport, cultura e marketing territoriale sperando che il Covid ci consenta di sviluppare le nostre iniziative», dichiara il sindaco Scullino

Comune Ventimiglia

Ventimiglia. Domani consiglio comunale a Ventimiglia con il bilancio previsionale triennale, 2022 – 2024. Lo annuncia il sindaco Gaetano Scullino che ha trattenuto la delega del bilancio.

«Come ogni anno, con uno sforzo notevole degli uffici, portiamo in approvazione il bilancio previsionale triennale, naturalmente con la massima attenzione sul nuovo anno 2022 – dichiara il primo cittadino – . E’ un bilancio prudenziale che chiude in pareggio intorno a 40 milioni di competenza. Servizi sociali, ambiente e interventi manutentivi e di opere pubbliche sono le finalità principali. Nel 2022 abbiamo nuovamente previsto una somma significativa per le manifestazioni, sport, cultura e marketing territoriale sperando che il Covid-19 ci consenta di sviluppare le nostre iniziative.

Tutti i miei assessori sono impegnati per continuare l’opera di rilancio della città e li ringrazio. Sulle opere pubbliche il 2022 sarà l’anno decisivo per completare i 1100 nuovi parcheggi sulle aree ferroviarie, realizzare la nuova passerella e la riqualificazione di via G. Rossi e via Trossarelli, completare i lavori dei marciapiedi e delle isole pedonali in centro, tra cui dovrà partire la nuova pedonalizzazione di via XX Settembre e il secondo tratto di via Hanbury.

Il 2022 sarà anche l’anno delle ciclabili, proseguendo quella a sbalzo lungo mare e realizzando quella a monte, passando a lato del teatro romano creando un anello ciclopedonale invidiabile. Sarà realizzato anche il nuovo centro anziani e area polivalente per la terza eta, in via Veneto, adiacente alla ex Gil. Il 2022 e 2023 saranno però gli anni per gli investimenti nelle frazioni con i seguenti nuovi lavori che partiranno subito.

La vera novità sarà che nel PEG, piano economico gestionale che sarà approvato entro il 10 gennaio 2022, troverà come promesso e voluto dalla mia maggioranza, una capitolo di spesa dedicato solo alle frazioni, che avrà interventi manutentivi importanti, nuovi punti luce e manutenzioni stradali. Stiamo poi lavorando per migliorare la sicurezza dei pedoni di via San Secondo, insieme al presidente del Comitato di quartiere, pensando di più anche alla frazione Latte migliorando ove possibile la soluzione parcheggi, sempre sentendo il comitato di quartiere. Questi sono solo alcuni spunti di un bilancio importante», conclude Scullino.

commenta