Arte

Terza mostra al Palazzo del Parco di Diano Marina per Aqua Aura

Intimate Collection, un'antologia delle opere dell'artista dal 2016 al 2021

Diano Marina.

Al Palazzo del Parco di Diano Marina, nella Sala Mostre e Convegni “Rodolfo Falchi”, dall’11 dicembre all’8 gennaio 2022, si potranno ammirare le opere di Aqua Aura nella mostra personale intitolata “Intimate collection”.

Alla sua terza presenza nella cittadina, Aqua Aura propone qui circa venti lavori che si distribuiscono in un arco di tempo che va dal 2016 al 2021, configurando una sintetica antologia della sua più recente ricerca.

Organizzata dall’assessorato per i Beni e le Attività Culturali del Comune di Diano Marina, in collaborazione con la Civiero Art Gallery, l’esposizione proporrà le opere delle serie “The Graft”, l’innesto di forme viventi invisibili a occhio nudo, fotografate attraverso microscopi elettronici, su immagini di piante “reali”, per dar vita a quelli che, alla prima occhiata, sembrano normali composizioni botaniche.

Ci saranno inoltre le due principali varianti di questa serie di opere di grande successo, ovvero “Carnale still life” e la recentissima “Private Serbariu”. Nella prima i fiori sono tendini o muscoli, fibre allungate che si tendono a simulare steli o campanule o calle; nella seconda i globuli, o leucociti, germogliano su un mazzo di garofani o su un ramo di fiori di ciliegio.

A completamento della mostra, le fredde e artefatte composizioni della serie “Anacoretica” che stridono con le morbide carnalità in continuo movimento metamorfico della serie “Hy-perfection”.

Le opere presenti in mostra, sono pubblicate su un catalogo con la presentazione di Chiara Tavella; l’artista sarà presente al vernissage, sabato 11 dicembre alle 16.

Ingresso libero con apertura al pubblico da martedì a sabato: h.  16/19 (domenica e festivi su appuntamento).

Info: 371 3712776-civieroartgallery@gmail.com-www.civieroartgallery.com/mostraincorso

commenta