Quantcast
Sanremo, slitta di 6 mesi la fine dei lavori all'area crematoria del cimitero comunale - Riviera24
Project financing

Sanremo, slitta di 6 mesi la fine dei lavori all’area crematoria del cimitero comunale

Quello in costruzione sarà l'unico forno crematorio della provincia

riviera24 - Area crematoria cimitero comunale di Sanremo

Sanremo. Proroga di 180 giorni per i lavori di costruzione dell’area crematoria al cimitero comunale di Valle Armea. Le opere dovevano concludersi il 16 novembre scorso (erano partite a febbraio).

Un muro del camposanto, da abbattere secondo un’ordinanza di Palazzo Bellevue, ha però ritardato l’esecuzione degli interventi principali, con 120 giorni per ottenere l’autorizzazione dalla soprintendenza e altri 60 giorni lavorativi per spostare i contatori di alcune utenze. Ed è così che la Thymamai srl, società subentrata alla “Gio Costruzioni”, che ha in carico i lavori si è vista costretta a chiedere una proroga pere cause di forza maggiore. La dta ultima di termine opere si sposta dunque al 15 maggio dell’anno prossimo.

Il “tempio crematorio” sarà composto da due sale, quella del forno, interamente rivestita in pietra, e quella del commiato. Andrà sicuramente a valorizzare una zona, quella del lato esterno che da sulla via Armea, da tempo lasciata a se stessa. Verrà sfruttato in parte il sedime di un vecchio magazzino dismesso e in parte il piazzale. L’area sarà ampia 2.520 metri quadrati, di cui 700 per il solo fabbricato.

L’onere del montaggio, della manutenzione e della conduzione non ricadrà però sulle casse municipali, in quanto si tratta di un “project financing” a carico del concessionario. Nelle casseforti dell’Ente entreranno, appunto, i denari della concessione, quantificati in 50.000 euro annui per un totale di 1.500.000 relativo alla durata complessiva della gestione (30 anni). Quello in costruzione sarà l’unico forno crematorio della provincia.

commenta