Quantcast
Sanremo, CNA Balneari: «Villa Nobel ospita “Scatto finale, insieme per il nostro futuro”» - Riviera24
L'appuntamento

Sanremo, CNA Balneari: «Villa Nobel ospita “Scatto finale, insieme per il nostro futuro”»

«Necessario tutelare l’attuale modello balneare italiano»

Scatto finale

Sanremo. La salvaguardia dell’attuale modello balneare italiano è al centro dell’incontro che la CNA Imperia organizza martedì 28 dicembre alle 16.30 a Villa Nobel a Sanremo, un appuntamento dal titolo evocativo, “Scatto finale, insieme per il nostro futuro”.

Un’occasione per parlare della riforma del demanio marittimo e incontrare i balneari così drammaticamente coinvolti dagli effetti della sentenza del Consiglio di Stato che ha stabilito come le concessioni balneari debbano essere riassegnate entro il 2023 tramite evidenze pubbliche. Sarà il momento anche per fare il punto sugli incontri istituzionali e interassociativi con le sigle di settore e soprattutto per ribadire a gran voce la posizione e le proposte di CNA Balneari.

Scatto finale

Folto e qualificato il panorama degli interventi, moderato da Luca Aschei; parteciperanno infatti:
Brando Benifei, Eurodeputato
Marco Campomenosi, Eurodeputato
Umberto Buratti, Deputato
Flavio Di Muro, Deputato
Marco Scajola, Assessore Regionale al Demanio marittimo
Gianni Berrino, Assessore Regionale al Turismo
Sabina Cardinali, Presidente nazionale CNA Balneari
Cristiano Tomei, Coordinatore nazionale CNA Balneari
– Il Dipartimento relazioni istituzionali e affari legislativi di CNA.

«La politica ha il dovere di rispettare e tutelare le nostre imprese e tutte le famiglie che dopo tanti anni di onesto lavoro vedono seriamente in pericolo il proprio futuro, un lavoro fatto di passione e dedizione e condotto per la maggior parte a gestione familiare come unica fonte di reddito» – dichiara Giulia Giorgini, presidente Stabilimenti balneari della CNA Imperia – «Chiediamo una posizione chiara, responsabile ed equilibrata. Un impegno di politica sociale ed economica, che superi la precedente inerzia e punti ad assicurare stabilità all’assetto delle regole volte a disciplinare il rilascio delle concessioni demaniali, rifuggendo, in parallelo, l’acritico accoglimento dei recenti orientamenti espressi dal Consiglio di Stato».

Scatto finale

«Ciò significa preservare la ragion d’essere di imprese che hanno dato corpo e gambe ad un sistema di lavoro professionale, capace di creare una offerta turistica efficiente e di qualità. Un conto è assicurare dinamiche concorrenziali, altro discorso è cagionare l’indiscriminata apertura del mercato, avvalorando un “formato franchising” di lidi e litorali, a beneficio, è bene dirlo, dei pochi e non dei più», conclude Giulia Giorgini.

L’invito all’incontro è aperto alle imprese, agli amministratori locali ed ai rappresentanti delle istituzioni. Si ricorda che l’accesso in sala sarà consentito ai soli possessori di Green Pass; prevista la possibilità di assistere all’incontro anche in diretta streaming su Zoom. Per confermare la presenza o per richiedere il link di partecipazione, contattare CNA Imperia allo 0184/500309 oppure inviare una e-mail a segreteria@im.cna.it.

commenta