Quantcast
L'accordo

Perinaldo, rinnovata la convenzione di cooperazione educativa tra regione Paca e Ministero dell’Istruzione-Ufficio Scolastico per la Liguria

Riguarda tutti i livelli di insegnamento e offre per gli studenti delle superiori l’utile opportunità di una doppia certificazione scolastica: il diploma Esabac, che vale sia in Italia sia in Francia

drone perinaldo osservatorio comune

Perinaldo. E’ stata rinnovata ieri a Perinaldo la convenzione di cooperazione educativa tra la regione accademica Provence-Alpes-Côte d’Azur (PACA) ed il Ministero dell’Istruzione-Ufficio Scolastico per la Liguria, concordemente al “Trattato tra la Repubblica italiana e la Repubblica francese per una cooperazione bilaterale rafforzata”, firmato il 26 novembre 2021.

Per la Liguria erano presenti il direttore regionale Ettore Acerra, il dirigente di Ambito II e III Alessandro Clavarino, Daniela Ferraro, dirigente scolastico in servizio presso l’USR – Referente ESABAC, insieme a Paolo Auricchia, dirigente scolastico Liceo Vieusseux, Imperia e DS reggente IC Vallecrosia, Luciana Moro, vice preside IC Vallecrosia, Imperia.

Per la regione PACA sono intervenuti Christophe Gargot (direttore relazioni internazionali), Nicolas Fournillier (vice-direttore relazioni internazionali Nizza), Christophe Chillio (vice-direttore relazioni internazionali Marsiglia). Era presente alla firma anche il sindaco del Comune di Perinaldo, Vincenzo Di Donato, che ha accompagnato la delegazione in una piacevole visita al Centro storico e all’Osservatorio Astronomico.

Il risultato auspicato dalla convenzione è quello di favorire le relazioni culturali, linguistiche, storiche e socio-economiche, in modo che esse conducano ad una migliore conoscenza e ad un confronto tra i due sistemi educativi. Più nello specifico, l’obiettivo dell’accordo è di dare impulso ad una cooperazione educativa transfrontaliera, ricca di sinergie, scambi di progetti innovativi e di buone pratiche tra le scuole delle due regioni, in particolare attraverso la piattaforma E-twinning ed i progetti di Erasmus+. La cooperazione riguarda tutti i livelli di insegnamento e offre per gli studenti delle superiori l’utile opportunità di una doppia certificazione scolastica, con valore sia in Italia sia in Francia: l’ESABAC.

L’acronimo ESABAC nasce dall’unione di «Esame di Stato» italiano e «Baccalauréat» francese. In pratica, viene offerta la possibilità per gli studenti liceali italiani e francesi di conseguire, con lo stesso esame, il diploma italiano e il diploma francese con i quali iscriversi all’università in Francia oppure in Italia. Alcuni progetti sono già avviati tra USR e la regione PACA fino al 2023, ad esempio il Progetto KA1 ALPI per potenziare il bilinguismo e la cooperazione nella zona transfrontaliera, e Progetto KA2 Alajus (Alassio et Fréjus; Istituto « Giancardi » e Liceo Albert Camus Gastronomia – sguardi incrociati) e l’iniziativa Mobiliàt a Genova dal 28 al 31 marzo in collaborazione con l’Alliance française di Genova.

Più informazioni
commenta