Quantcast
“Maritime Security” a Imperia, esercitazione complessa per prevenire attacchi via mare e terra - Riviera24
Pubblica sicurezza

“Maritime Security” a Imperia, esercitazione complessa per prevenire attacchi via mare e terra

E' servita a verificare la corretta interfaccia nave – port facility

marine sicurity

Imperia. Nella giornata di giovedì si è tenuta un’esercitazione complessa di “Maritime Security” organizzata della Capitaneria di Porto del capoluogo, con la partecipazione attiva delle altre forze dell’ordine presenti sul territorio tra cui la Prefettura, la Questura di Imperia, il comando provinciale dei carabinieri, la sezione operativa navale della guardia di finanza, il comando provinciale dei Vigili del Fuoco, la  polizia di Frontiera Marittima, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ed anche dei responsabili dell’applicazione dei piani di sicurezza GoImperia con il supporto dell’Altec  Services S.r.l.

Con il termine “Maritime Security” si intende la prevenzione di attacchi in mare e terra, tutelando beni e persone da furti, sequestri e sabotaggi. L’esercitazione, descritta nel documento d’impianto approvato dal Capo del Compartimento Marittimo di  Imperia, è servita a verificare la corretta interfaccia nave – port facility e a testare  l’efficienza e l’efficacia dei mezzi e delle procedure da mettere in atto col fine di  contrastare ogni emergenza in materia di security nel Porto di Imperia.

Ulteriore scopo è  stato quello di analizzare eventuali elementi di criticità nel coordinamento e nella  tempistica delle risposte da parte dei soggetti interessati. È stato verificato anche il  corretto rispetto delle procedure al fine di permettere un’analisi dettagliata dell’attuabilità,  della fattibilità pratica delle stesse, creando una situazione di realismo per un ampio coinvolgimento del cluster marittimo e di tutta l’organizzazione di sicurezza della facility. 

commenta