Quantcast
La presentazione

“Io torno di notte” al museo civico di Sanremo

A dialogare con il curatore, Mario Ferrando, sarà Fabio Barricalla

Io torno di notte

Sanremo. Sabato 4 dicembre, alle 17, presso il museo civico di Sanremo nella nuova sede di Palazzo Nota, in piazza Alberto Nota 2, si terrà la presentazione di Io torno di notte. Lettere tra l’Italia e il Perù dal 1914 al 1947, a cura di Mario Ferrando, con testi di Emanuele Banfi e Federico Croci (La Vita Felice, Milano 2020), del ponentino di Villa Viani Giovan Battista Viani.

Classe 1881, emigrato in Perù, Giobatta o Baccicin è autore di un diario e di un notevole carteggio, che raccontano, come scrive Emanuele Banfi, «moltissime cose: dal viaggio per l’Atlantico tra gente varia (ballerine spagnoleggianti, chanteuses francesizzanti, coppie distinte ma anche qualche signora “disinvolta” e persino un prete “disinvolto”…) all’impatto con l’ambiente sudamericano, dalle condizioni di vita di emigranti dell’America Latina nei primi decenni del secolo scorso ai riflessi che grandi fatti della storia mondiale ebbero sia sulla vita della famiglia di Baciccin che, più ampiamente, sul quadro sociale italiano e internazionale».

A dialogare con il curatore, Mario Ferrando, presente in sala, sarà Fabio Barricalla. Posti a sedere limitati. È richiesto il Green-Pass all’ingresso.

Fabio Barricalla è poeta e filologo, docente di materie letterarie nelle scuole medie superiori. Mario Ferrando, alassino di nascita, è pediatra presso l’ospedale di Imperia.

Io torno di notte
commenta