Quantcast
Il commento

“Insieme per la giustizia”, Edili Uil Liguria sullo sciopero: «Ci preoccupa la riforma pensioni»

Trapasso: «Mancano risorse per ritiro con 40 anni di contributi»

Edili Uil Liguria

Genova. «Ciò che più ci preoccupa come categoria edili è la riforma del sistema pensionistico. Ad oggi la maggior parte degli infortuni gravi avviene a lavoratori ultrasessantenni. Noi continuiamo a dirlo, lavorazioni come quelle
edili necessitano di poter accedere alla pensione in maniera più rapida, dopo 40 o 41 anni di contributi». Così dice all‘Agenzia Dire Mirco Trapasso, segretario di Feneal Uil Liguria.

Anche gli edili della Liguria hanno partecipato stamane con Cgil e Uil di varie regioni del nord allo sciopero generale ‘Insieme per la giustizia’. Dalla piazza di Milano Trapasso lancia l’allarme al governo: «Le risorse stanziate in manovra perle pensioni sono residuali. È impensabile che con quelle cifre si possa ottenere la riforma che noi vorremmo».

(fonte «Agenzia DIRE»)

commenta