Quantcast
Scuola

Imperia, orientamento all’Iis Marconi con l’evento “Le ragazze della Tecnologia”

Doppio appuntamento il 3 e il 4 dicembre con un evento dedicato alle donne che lavorano nella tecnologia e al loro contributo allo sviluppo della società

Iis Marconi di Imperia

Imperia. Cosa è necessario per la formazione di una donna nella società attuale? Se vuole sviluppare la propria sensibilità, può studiare poesia e storia oppure può imparare ad accudire gli altri o a gestire corrispondenza e documentazione, ma basta davvero? No, non basta. Le donne devono poter garantirsi l’indipendenza economica e la sicurezza nel trovare lavoro. Questo significa anche invadere i campi considerati “da maschi”, costruendosi una professionalità solida, studiando matematica, informatica, elettronica ed elettrotecnica, progettazione assistita dal calcolatore, manutenzione specializzata, diagnostica avanzata di macchinari e impianti, riparazione automobilistica e termotecnica. La scelta dei percorsi di istruzione più adatti alle ragazze è diventata estremamente limitante sul piano lavorativo. Per questo l’IIS G. Marconi si vuole impegnare a fondo per garantire a tutte le ragazze che lo desiderano l’accesso equo ad un’istruzione tecnica e professionale che sia vantaggiosa e di qualità, come richiesto nell’Agenda 2030 sulla Sostenibilità dell’ONU. Con questo spirito l’istituto invita le studentesse delle terza media, dei licei e degli altri istituti della provincia e la cittadinanza all’evento “Le Ragazze della Tecnologia” per venire a visitare e a provare di persona i laboratori e le officine dove si possono seguire liberamente le proprie passioni venerdì 3 dicembre (ore 15-18) e sabato 4 dicembre (ore 9-12 e 16-19) a Imperia in via Gibelli 4.

Le donne nella storia della tecnologia hanno fatto di tutto ma sono sempre state relegate dalla narrazione dominante alla posizione di assistenti invisibili e silenziose. Invece la loro importanza dal punto di vista innovativo è stata ed è eccezionale! Per dimostrarlo a tutti l’IIS G. Marconi ha organizzato alcuni seminari sulle figure professionali più importanti nella storia della Tecnologia presentate tutte al femminile:
– A tutta velocità: davvero le donne non mettono le mani sui motori? Giorgia Bissolotti e Veronica Agostinelli (5AM professionale di manutenzione e assistenza tecnica, indirizzo mezzi di trasporto, veicoli a motore).
– Automazione e futuro: chi ha inventato la fotocopiatrice? E la lavastoviglie? La meccatronica creativa per liberarsi dal lavoro ripetitivo Marianna Polimeno e Francesca Millo (4EM tecnico meccatronico):
– Dominatrici dell’acqua e dell’aria: breve storia delle signore dell’acqua e del calore. Iasmina Radu, (4AM professionale manutenzione e assistenza tecnica):
– Un gioco da ragazze: saper gestire le cariche elettriche non è mai stato così facile. Ingegnere Isabella Aicardi (professoressa di tecnologie elettriche ed elettroniche e installazione e manutenzione di impianti civili e industriali elettrotecnici presso l’IIS G. Marconi):
– Creatrici di connessioni e linguaggi: programmatrici, matematiche, esperte di telecomunicazioni e di criptografia, le donne non finiscono mai di stupire. Cristina Chiappori (radiotelegrafista di bordo, assistente tecnico e ex studentessa dell’IIS G. Marconi).

I seminari si svolgeranno a ripetizione nelle aule dell’istituto in modo da venire incontro all’affluenza di pubblico. L’ingresso in istituto per gli adulti è subordinato alla presentazione del Green Pass (per vaccino o tampone) secondo la normativa Covid. Gli studenti e le studentesse sono invece ammessi senza Green Pass.

Per completare l’evento:
Venerdì 3 dicembre (ore 15-18) tutte le persone presenti potranno partecipare ai LAB PRO, esperienze di laboratorio professionali studiate per tutti sotto la guida dei nostri tecnici e insegnanti.
Sabato 4 dicembre (ore 9-12 e ore 16-19) verrà presentata l’offerta formativa tecnica e professionale, si potranno visitare i laboratori, assistere alla spiegazione sui progetti professionalizzanti svolti nell’istituto (Progetto Toyota, Progetto Texa, Progetto Magneti Marelli) e parlare con i docenti e gli studenti dell’istituto.

Con questa iniziativa l’IIS G. Marconi vuole smantellare il pregiudizio e offrire nuove opportunità per le ragazze, perché l’impegno della scuola sia veramente al servizio della valorizzazione delle competenze delle ragazze in tutti i campi del sapere e della pratica professionale. Le ragazze che vogliono cambiare il proprio mondo non sono quelle che si mostrano, ma quelle che usano la propria intelligenza.

Più informazioni
commenta