Quantcast
Imperia, nuove regole antiCovid e Capodanno. La parola ai ristoratori - Riviera24
Cosa succede a capodanno

Imperia, nuove regole antiCovid e Capodanno. La parola ai ristoratori

«Il mese di dicembre per noi rappresenta il 10% del fatturato annuo e possiamo solo dire grazie all'estate, dove almeno nella nostra zona, abbiamo ottenuto numeri di ripresa importanti»

Imperia. Con il 2022 il Super green pass diventerà di uso sempre più comune per partecipare alla maggior parte delle attività sociali. Nel frattempo molta è la preoccupazione da parte dei ristoratori per uno degli eventi più attesi, il cenone di Capodanno.

Enrico Calvi, presidente FIPE e proprietario dello storico ristirante “Salvo i Cacciatori” ci spiega cosa cambierà e cosa aspettarsi: «La stretta sulle vaccinazioni si fa sentire sempre di più e dal 10 gennaio si potrà accedere alle attività di somministrazione solo con il green pass avanzato, quindi con la doppia vaccinazione. Speriamo che questo eviti chiusure più importanti e che faccia abbassare il numero dei contagi. Per Capodanno stiamo assistendo a molte disdette e a locali che rimarrano chiusi per mancanza di prenotazioni. Un periodo di incertezza che riguarda tutto il settore, anche perché questo Capodanno non potrà essere accompagnato da balli, ma si limiterà esclusivamente alla cena, nel ristorante o da asporto. Il mese di dicembre per noi rappresenta il 10% del fatturato annuo e possiamo solo dire grazie all’estate, dove almeno nella nostra zona, abbiamo ottenuto numeri di ripresa importanti, per poter tamponare alcune situazioni».

commenta