Quantcast
Covid

Imperia, mascherine all’aperto. Scajola «usiamo il buonsenso»

«Raccomando a tutti di utilizzarla, dove è necessaria, per ridurre ulteriormente i rischi e contribuire a non vanificare quello che abbiamo ottenuto con tanti sacrifici».

Claudio Scajola mascherina

Imperia. L’utilizzo della mascherina all’aperto non è ancora diventata oggetto di ordinanza ad Imperia, ma il sindaco Claudio Scajola interviene invitando i concittadini ad usare il buonsenso.

«Sono favorevole all’obbligo di mascherine all’aperto nelle zone più affollate durante le festività natalizie. Mi sembra una misura di buonsenso.È una richiesta che il presidente di ANCI, Antonio Decaro, ha presentato al Governo a nome di tutti i sindaci e ritengo che un provvedimento nazionale aiuterebbe a rendere più forte il messaggio. Quindi, almeno per il momento, non firmerò un’ordinanza specifica, in attesa di una decisione unitaria» commenta il primo cittadino.

Sull’obbligatorietà della mascherina all’aperto, il sindaco sottolinea: «Ricordo tuttavia che già oggi la mascherina all’aperto è obbligatoria nei casi in cui si verificano assembramenti. Per cui raccomando a tutti di utilizzarla, dove è necessaria, per ridurre ulteriormente i rischi e contribuire a non vanificare quello che abbiamo ottenuto con tanti sacrifici. Guardandoci indietro, abbiamo affrontato situazioni davvero difficili da marzo 2020 ad oggi e abbiamo dimostrato di riuscire a reggere. È stato possibile grazie alla collaborazione tra le diverse Istituzioni dello Stato e – va detto – soprattutto per l’alto senso civico dimostrato dalla stragrande maggioranza degli italiani. Sarà importante darci ancora una mano a vicenda, cittadini e Istituzioni, per permettere a tutti di vivere un Natale sereno e in sicurezza».

commenta