Quantcast
Imperia, giovane donna truffata con la tecnica del phishing: prosciugato il conto sulla Postepay - Riviera24
Attenzione

Imperia, giovane donna truffata con la tecnica del phishing: prosciugato il conto sulla Postepay

«Il sito è stato clonato alla perfezione e poi si viene contattatali telefonicamente dal truffatore: nel mio caso un ragazzo»

truffa telefonica

Imperia. Stava accumulando dei soldi su una carta Postepay, per il proprio bimbo di pochi anni, ma è caduta nella trappola del phishing e si è vista prosciugare il conto che, un domani, sarebbe servito per gli studi del figlio. E’ successo ad una giovane donna di Imperia, che è stata truffata da ignoti con la famigerata tecnica attraverso la quale le vittime vengono convinte a fornire informazioni personali, dati finanziari e password di accesso a persone che si qualificano come enti affidabili.

E’ stata la stessa donna a diffondere la notizia della truffa, per evitare che altri possano cadere nella trappola: «Fate attenzione – ha detto, rivolgendosi a tutti coloro che possiedono una carta Postepay normale o “Evolution” -. Purtroppo in questi giorni sono stata vittima di una truffa da parte di ignoti che mi hanno sottratto tutti i risparmi». «Arrivano sms a nome si Poste info o mail sempre delle Poste, dicendo che c’è un problema con il conto. Il sito è stato clonato alla perfezione e poi si viene contattatali telefonicamente dal truffatore: nel mio caso un ragazzo». «Non accettate nulla – conclude la donna – Non cliccate su nessun link se avete qualsiasi dubbio chiamate direttamente il numero verde. Purtroppo ci sono cascata in pieno era fatto benissimo e chiunque poteva cascarci».

Più informazioni
commenta